11.01.15

  da Alex   , 2476 parole  
Categorie: Video, Ricerca, Tecnologia

TED Talks - F.Cousteau: Cosa ho imparato in 31 giorni sott'acqua

TED Talks - F.Cousteau: Cosa ho imparato in 31 giorni sott'acqua

TED Talks - F.Cousteau: Cosa ho imparato in 31 giorni sott'acqua
[ clicca qui per ingrandire ]

Nel 1963, Jacques Cousteau visse per 30 giorni in un laboratorio sottomarino posto sul fondo del Mar Rosso, battendo con questo un record mondiale.

Quest'estate, suo nipote Fabien Cousteau ha battuto quel record, "Cousteau il giovane" ha vissuto per 31 giorni nell'Aquarius, un laboratorio di ricerca sottomarino nove miglia al largo della costa della Florida.

In questa interessante video-presentazione tenuta a un recente TED, Fabien Cousteau racconta la sua meravigliosa avventura.

TED Talks - F.Cousteau: Cosa ho imparato in 31 giorni sott'acqua
( con sottotitoli in Italiano )

Trascrizione integrale del testo

Devo confessarvi una cosa. Sono ossessionato dall'avventura, e quando ero bambino preferivo guardare fuori dalla finestra gli uccelli tra gli alberi e il cielo piuttosto che una lavagna a due dimensioni dove tutto era così immobile da sembrare senza vita. I miei insegnanti temevano che qualcosa non andasse bene con me perché a lezione ero distratto. Non trovarono nulla di preoccupante se non che ero leggermente dislessico, dato che sono mancino. Ma non mi fecero dei test sulla curiosità. Per me la curiosità riguarda il nostro rapporto con il mondo, con l'universo. É vedere cosa c'è oltre il prossimo corallo, oltre il prossimo albero, e capire di più non solo dell'ambiente ma anche di noi stessi.
1:06
Ora, il mio sogno più grande sarebbe andare a esplorare gli oceani di Marte, ma mentre aspetto di poterci arrivare, penso che questi nostri oceani abbiano ancora parecchi segreti da svelare. Infatti, se consideriamo il nostro pianeta come un'oasi nello spazio e lo suddividiamo in parti vivibili, l'oceano rappresenta un volume di più di 3,4 miliardi di chilometri cubici, dei quali noi abbiamo esplorato solo il cinque percento. Faccio queste considerazioni e penso, beh, ci sono strumenti per esplorare a fondo, in lungo e in largo: sottomarini, ecoscandagli, persino sommozzatori. Ma se vogliamo esplorare l'ultima estremità di questo pianeta, dobbiamo viverci dentro. Dobbiamo costruire una capanna, diciamo, sul fondo del mare.
2:01

TED Talks - F.Cousteau: Cosa ho imparato in 31 giorni sott'acqua

E così avevo questa curiosità talmente grande nel cuore quando sono andato a trovare la vincitrice di un premio TED di nome Dr. Sylvia Earle. Forse ne avete sentito parlare. Un paio di anni fa, se ne stava incollata all'ultimo laboratorio sottomarino cercando di salvarlo, facendo una campagna perché non fosse smantellato e riportato a terra. Abbiamo avuto solo una dozzina scarsa di laboratori scientifici sottomarini. E ora ne è rimasto uno solo al mondo: si trova 15 km al largo e a 20 m di profondità. Si chiama Aquarius. Aquarius, in un certo modo, è come un dinosauro, come un antico robot incatenato sul fondo, è un Leviatano. In altre parole, è un pezzo d'antiquariato. E così da quella visita, mi sono accorto che avevo poco tempo se volevo sperimentare cosa significa diventare un acquanauta.
2:58
Quando stavamo nuotando verso di lui dopo molte lune di tortura e due anni di preparazione, questo habitat ansioso di accoglierci era come una nuova casa. E il motivo di immergerci e vivere in questo habitat non era starci dentro rinchiusi. Non era vivere in una cosa piccola come un pulmino. Era ottenere il lusso di avere tutto il tempo per vagare all'esterno, per esplorare, per capire meglio quest'ultima estremità oceanica.
3:30
La megafauna è venuta a trovarci. Questa manta maculata è uno spettacolo piuttosto frequente negli oceani. Ma il motivo per cui questo è così importante, per cui vedete questa fotografia, è che questo animale in particolare portò i suoi amici con sé, e invece di essere gli animali pelagici che poi erano, hanno iniziato a incuriosirsi di questi nuovi estranei che si muovevano nel vicinato, facendo cose con il plankton. Studiavamo ogni tipo di animali e creature, e loro si avvicinavano sempre più a noi, e grazie alla disponibilità di tempo, questi animali, abitanti della barriera corallina, si abituarono a noi, e anziché passarci davanti come al solito, si fermarono. Questo animale in particolare ci girò intorno per tutti i 31 giorni della nostra missione. Per cui 'missione 31' non era tanto basata sul battere dei record. Era basata sulla connessione umani-oceano.
4:25
Grazie alla disponibilità di tempo, potevamo studiare animali come gli squali e le cernie in gruppi che non abbiamo mai osservato prima. É come vedere cani e gatti comportarsi bene insieme. Anche poter coesistere con animali molto più grandi di noi, come questa rara cernia Goliath che si trova solo nell'arcipelago delle Florida Keys. Ovviamente, come ogni vicino, dopo un po', se si stufano, le cernie Goliath ci abbaiano addosso, e lo fanno con tanta forza che addirittura stordiscono la loro preda prima di aspirarla nel giro di un secondo. A noi, era come dire di tornarcene indietro nell'habitat e lasciarle sole.
5:05
Non si tratta solo di avventura. C'era un tono serio in tutto ciò. Abbiamo fatto molta ricerca scientifica e, di nuovo, grazie all'abbondanza di tempo, siamo riusciti a fare più di tre anni di ricerca in 31 giorni. In questo caso particolare, usavamo un PAM, o, vediamo se riesco a dirlo tutto, un fluorometro a Modulazione di Ampiezza di Impulso. E i nostri scienziati dal FIU, MIT, e dalla Northeastern riuscirono a fare una stima di cosa fa la barriera corallina quando non ci siamo. Il fluorometro a Modulazione di Ampiezza di Impulso, o PAM, misura la fluorescenza dei coralli legata agli inquinanti presenti nell'acqua così come alle problematiche dovute al cambiamento climatico. Abbiamo usato ogni tipo di strumentazione all'avanguardia, come questa sonda, o come mi piace chiamarla, il proctologo delle spugne, dove la sonda stessa controlla i livelli metabolici di quella che in questo caso specifico è una spugna barile, o sequoia della barriera corallina. E questo ci dà una misura migliore di cosa sta succedendo sott'acqua a causa del cambiamento climatico, e come le dinamiche di questo colpiscano anche noi qui a terra. E alla fine, abbiamo osservato il comportamento predatore-preda. E questo comportamento è interessante perché man mano che eliminiamo dei predatori da queste barriere coralline sparse per il mondo, la preda, o il pesce foraggio, si comporta molto diversamente. Quello che abbiamo capito è che non solo queste smettono di prendersi cura della barriera, guizzandoci dentro, prendendo un po' di alghe e tornandosene nelle loro case, cominciano a disperdersi e sparire da quelle specifiche barriere coralline. Nel giro di quei 31 giorni, siamo stati in grado di raccogliere materiale per 10 articoli su ognuno di questi argomenti.
6:52
Ma il punto dell'avventura non è solo imparare, è il poter condividere queste conoscenze con il mondo, e con queste, grazie a una coppia di ingegneri al MIT, abbiamo potuto usare un prototipo di videocamera chiamato 'Edgertronic' per catturare video al rallentatore, fino a 20 000 fotogrammi al secondo in una piccola scatola che vale 3000 dollari. É disponibile a tutti quanti. E quella particolare videocamera ci dà un'idea di cosa fanno animali piuttosto comuni ma che noi non riusciamo a vedere nemmeno in un battito di ciglia. Lasciate che vi mostri un video veloce di cosa fa la videocamera. Potete vedere la bolla che esce dai nostri caschi. Ci dà un'idea di alcuni degli animali a fianco dei quali siamo stati seduti per 31 giorni e a cui di solito non avremmo prestato attenzione, come i paguri. Usare una tecnologia avanzata che non è stata studiata per gli oceani non è sempre facile. A volte abbiamo dovuto usare la videocamera a testa in giù, assicurarla al laboratorio, e azionare il pulsante di scatto dal laboratorio stesso. Ma questo ci dà la possibilità di osservare e analizzare in modo scientifico e ingegneristico alcuni dei comportamenti più affascinanti che l'occhio umano non può vedere, come questo gamberetto Mantis mentre cerca di catturare la sua preda, in circa 0,3 secondi. Quel colpo é forte quanto un proiettile calibro 22, e come provare a vedere un proiettile ad occhio nudo, é impossibile. Ma ora possiamo vedere cose come questi vermi alberi di Natale ritirarsi e aprirsi a ventaglio in modi che l'occhio semplicemente non riesce a catturare, o in questo caso, un pesce che vomita granelli di sabbia. Questo è un ghiozzetto Sailfin, e se lo guardate in tempo reale, non si vede nemmeno il suo sventaglio perché è troppo veloce.
9:03
Uno dei regali più preziosi che abbiamo ricevuto sott'acqua é stato l'avere il WiFi, e per tutti i 31 giorni abbiamo potuto connetterci con il mondo in tempo reale dal fondo del mare e condividere tutte queste esperienze. Letteralmente da là sotto sto usando Skype con una classe di uno dei sei continenti e alcuni dei 70 000 studenti che abbiamo connesso ogni giorno ad alcune di queste esperienze. Difatti, sto mostrando una foto che ho scattato con il mio smartphone da sott'acqua di una cernia Goliath appoggiata al fondo. Non l'avevamo mai visto prima.
9:38
E io sogno il giorno in cui avremo città sott'acqua, e forse, solo forse, se spingiamo i confini dell'avventura e della conoscenza, e condividiamo questa conoscenza con altri là fuori, possiamo risolvere ogni tipo di problema. Mio nonno diceva sempre, "Le persone proteggono quello che amano." Mio padre, "Come possono le persone proteggere quello che non capiscono?" Ci ho pensato tutta la vita. Niente é impossibile. Dobbiamo sognare, dobbiamo essere creativi, ed abbiamo tutti bisogno di avere un'avventura per poter fare miracoli nel momento più buio. Che sia il cambiamento climatico o sradicare la povertà o restitiuire alle generazioni future quello che noi abbiamo dato per scontato, é tutto un'avventura. E chissà, magari ci saranno città sott'acqua, e magari qualcuno di voi diventerà un acquanauta del futuro.
10:39
Grazie mille.
10:41
(Applausi)

Trovi tutti i link ai post "TED Talks" già pubblicati qui sotto :

Elizabeth Gilbert sul genio

Il Cervello in tempo reale: C.deCharms

Al Gore sulle recenti modificazioni climatiche

Matthieu Ricard e l'abitudine alla felicità

Hans Rosling: I dati cambiano la Mentalità

Rebecca Saxe: Come si forma il giudizio morale

Jill Bolte Taylor: Racconto di un Ictus in diretta

Pranav Mistry: Nuove Tecnologie Sesto-Senso

Ramachandran: I Neuroni plasmano la Civiltà

10° Hans Rosling: Ascesa Asiatica come e quando

11° Rob Hopkins: Verso un Mondo senza Petrolio

12° Jamie Oliver: Educazione al Cibo per i Bambini

13° Bertrand Piccard: Avventura a Energia Solare

14° Dan Barber: Mi sono innamorato di un pesce

15° Aimee Mullins: L'opportunità delle avversità

16° Dan Buettner: Come vivere fino a 100 anni

17° Eric Topol: Il futuro senza fili della Medicina

18° James Randi demolisce le Frodi Paranormali

19° Richard Sears: Pianificare la fine del petrolio

20° Si può "affamare" il cancro con la dieta ?

21° Helen Fisher: Perché amiamo e tradiamo

22° Tan Le: Cuffia per leggere le onde cerebrali

23° J.Assange: Il mondo ha bisogno di Wikileaks

24° Hans Rosling: Cresce la popolazione globale

25° Derek Sivers: Tenetevi per voi i vostri obiettivi

26° C. Anderson: I Video stimolano l'Innovazione

27° Stefano Mancuso: L'intelligenza delle piante

28° Steven Johnson: Da dove provengono le Idee

29° Brian Skerry: Splendore e Orrore degli Oceani

30° Kristina Gjerde: Leggi Acque Internazionali

31° Marcel Dicke: Mangiare insetti: perché no ?

32° Amber Case: Siamo diventati tutti dei Cyborg

33° Hanna Rosin: I dati sull'ascesa delle Donne

34° N. Hertz: Quando non dare ascolto agli esperti

35° Patricia Kuhl: il Genio linguistico dei Bambini

36° Hans Rosling: Lavatrice magica e rivoluzione

37° Cynthia Breazeal: Arrivano i Personal Robot

38° M.Jakubowski progetta Macchine open source

39° H.Fineberg: Siamo pronti per la Neo-evoluzione?

40° Eli Pariser: Attenti alle " Gabbie di Filtri " in rete

41° Stephen Wolfram: Calcolare la teoria del tutto

42° Hong: Automobili per conducenti non vedenti

43° Alice Dreger: Il destino è scritto nell'anatomia

44° D.Kraft: Il futuro della Medicina é nelle App

45° C.Seaman: Fantastiche Foto dei Ghiacci Polari

46° Dave deBronkart: Vi presento l'e-Patient Dave

47° Fischer: Un Robot che vola come un Uccello

48° Julian Treasure: 5 modi per ascoltare meglio

49° M.Pagel: Le Lingue hanno cambiato l'Umanità

50° Huang: La democrazia soffoca la crescita economica ?

51° Bruce Schneier: Il miraggio della Sicurezza

52° Resnick: Benvenuti alla rivoluzione genomica

53° Pamela Meyer: Come smascherare i bugiardi

54° Anna Mracek: Un aereoplano che puoi guidare

55° Christoph McDougall: Siamo nati per correre ?

56° Yves Rossy: In volo con Jetman

57° Daniel Wolpert: La vera ragione del Cervello

58° Plait: Come proteggere la Terra dagli asteroidi

59° Y.Medan: Chirurgia a Ultrasuoni senza Bisturi

60° Britta Riley: Un Orto nel mio Appartamento

61° Antonio Damasio: Comprendere la Coscienza

62° Clay Shirky: Perché SOPA è una cattiva Idea

63° Mikko Hypponen: 3 tipi di Attacchi Informatici

64° Peter van Uhm: Perché ho scelto un fucile

65° Shawn Achor: Il segreto per lavorare meglio

66° Kevin Allocca: Perché i Video diventano Virali

67° Vijay Kumar: Robot che Volano e Cooperano

68° Susan Cain: Il potere degli introversi

69° Paul Snelgrove: Un Censimento dell'Oceano

70° Sherry Turkle: Siamo tutti Connessi ma Soli ?

71° Lisa Harouni: Un'introduzione alla Stampa 3D

72° Brain Greene: Il nostro è l'unico Universo ?

73° Hans Rosling: Religioni e Bambini

74° Tali Sharot: Naturale inclinazione all'Ottimismo

75° William Noel e il codice perduto di Archimede

76° P. Diamandis: L'abbondanza è il nostro futuro

77° M.Banzi: Arduino Immaginazione Open-source

78° M.Little: Test per il Parkinson con 1 Telefonata

79° Peter Norvig: La classe di 100 000 studenti

80° J.Enriquez: I nostri figli di una specie diversa ?

81° D.Koller: Imparare dall'Istruzione Web Online

82° S.Sankar: La nuova simbiosi Uomo-Computer

83° Andrew Blum: Cos'è veramente Internet ?

84° Carl Schoonover: Come guardare nel Cervello

85° Maurizio Seracini: La vita segreta dei dipinti

86° Killingsworth: Essere felice ? Stai nel presente

87° Schwartzberg: Natura, Bellezza e Gratitudine

88° E.Sirolli: Volete aiutare qualcuno ? State zitti !

89° A.Cuddy: Il linguaggio corporeo mostra chi sei

90° Amy Tan: La Creatività e il Processo Creativo

91° C.Shirky: Come Internet trasformerà il governo

92° E.Jorgensen: Il BioHacking puoi farlo anche tu

93° Michael Dickinson: Come Vola una Mosca

94° Elon Musk: La mente dietro Tesla e SpaceX

95° C. Mota: Giocare con i Materiali Intelligenti

96° D.Hillis: Internet puó bloccarsi, serve Piano B

97° Sergey Brin: Perché creare i Google Glass ?

98° Todd Humphreys: Come ingannare un GPS

99° P.Singer: " Altruismo Efficace " come e perché

100° Rodney Brooks: Perché ci affideremo ai Robot

101° D.Wolpert: La vera ragion d'essere del cervello

102° Kelly McGonigal: Come farsi amico lo Stress

103° Russell Foster: Perché Dormiamo ?

104° McCallum: Aiuti Tecnologici per Non Vedenti

105° R.D'Andrea: Potenza Atletica dei Quadricotteri

106° G.Giudice: L'Universo é sul filo di un rasoio ?

107° Hypponen: La NSA ha tradito la Fiducia di tutti

108° Rose George: I segreti del Trasporto Marittimo

109° M.Annunziata: La nuova era dell'Internet Industriale

110° S.Herculano: Cos'ha di speciale il cervello umano ?

111° Diana Nyad: Non mollare, non mollare mai !

112° Guy Hoffman: Perché i Robot avranno "un'anima"

113° Intervista a Larry Page: Dove sta andando Google ?

114° Edward Snowden: Come ci riprenderemo Internet

115° C.Bracy: Gli Hacker buoni sono bravi cittadini

116° D.Epstein: Gli atleti sono più veloci, più bravi e più forti ?

117° A.Bastawrous: Visite Oculistiche fatte con lo Smartphone

118° H.Herr: La nuova Bionica per Correre, Scalare e Ballare

119° Naomi Oreskes: Perché dovremmo fidarci degli Scienziati

120° Nicholas Negroponte: Una storia del futuro lunga 30 anni

121° Joi Ito: Vuoi fare Innovazione ? Diventa un "Adessista"

122° Ray Kurzweil: Preparatevi al Pensiero Ibrido"

123° Tony Robbins: Perché facciamo quello che facciamo"

124° Avi Reichental: Quale è il futuro della Stampa 3D ?"

125° J. Iliff: Perché il Cervello necessita di un buon Sonno"

126° F.Cousteau: Cosa ho imparato in 31 giorni sott'acqua"


Trovi altri post Taggati "Video" facendo una ricerca in archivio o una ricerca per immagini ( clicca sulle immagini per leggere i post ).

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Android App: Controllare gli Additivi alimentari nei Cibi
Musica MP3 da scaricare gratis: 5 Album completi [ # 58 ]
Come puoi verificare il livello di Sicurezza delle Password
Android App: Localizza / Mappa dati Antenne reti GSM / 3G
NeuroEtica & NeuroScienze: Video Corso Penn University

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

09.01.15

  da Alex   , 364 parole  
Categorie: Servizi, Strumenti, Risorse

Come leggere le pagine di siti lenti o non raggiungibili con CORAL

Come leggere le pagine di siti lenti o non raggiungibili con CORAL

Come leggere le pagine di siti lenti o non raggiungibili con CORAL

Ti sarà sicuramente già capitato, seguendo un link di una notizia o collegandoti ad un sito molto frequentato, di avere difficoltà nello scaricare le pagine o addirittura di ricevere il classico avviso "sito temporaneamente irraggiungibile".

Le cause possono essere molte, il sito ha una larghezza di banda limitata o ha esaurito la quota giornaliera / mensile, il server é caduto a causa di un picco di domanda, una manutenzione temporanea, etc.

In tutti questi casi ti puó essere molto utile avere tra i tuoi Bookmark anche quello di CORAL una grande rete peer-to-peer (o P2P) per la distribuzione libera di contenuti, creata per migliorare l'accessibilità dei contenuti Web.

CORAL é in termini tecnici un Content Delivery Network e si avvale di una rete di 260 server collocati in vari punti geografici che replicano i contenuti web piú popolari indipendentemente dalla capacità di banda del server di origine, svolgendo in questo modo una importante funzione per democratizzare i contenuti online piú richiesti.

In pratica se vuoi accedere a una pagina Web che al momento é lenta o irraggiungibile, devi solo utilizzare la "Coral cache", per farlo devi semplicemente aggiungere al link originale .nyud.net.

Ad esempio https://abtechno.org diventa https://abtechno.org.nyud.net

Come leggere le pagine di siti lenti o non raggiungibili con CORAL

Per facilitare l'operazione sono disponibili vari plug-in e Bookmark per i differenti browser che puoi scaricare qui.

Io personalmente utilizzo l'opzione che trovi in fondo a questa pagina, si tratta di un Java Bookmarklet chiamato "Coralize" che devi solo "agganciare" e "trascinare" tra i tuoi bookmark.

Quando starai cercando di aprire nel browser una pagina lenta o non raggiungibile, clicca semplicemente sul bookmark "Coralize" che hai salvato in precedenza, e automaticamente il tuo browser aggiungerà al link originale .nyud.net re-indirizzando il link su CORAL.

Per ulteriori approfondimenti leggi su Wikipedia la voce CORAL.

Trovi altri post Taggati "Servizi" facendo una ricerca in archivio o una ricerca per immagini ( clicca sulle immagini per leggere i post ).

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
WiFi sicuro e accesso ai servizi Web solo per utenti USA
Strumenti di collaborazione Web 2.0 per gruppi di lavoro
Anatomia virtuale del corpo umano in 3D gratis sul tuo PC
Ottimo libro gratuito per mettere Windows XP in sicurezza
Trasforma la tua WebCam in una Telecamera di Sicurezza

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

05.01.15

  da Alex   , 403 parole  
Categorie: Programmi, Strumenti, Foto, Risorse

Foto, Immagini e Metadati nascosti: Come Visualizzarli e Editarli

Foto, Immagini e Metadati nascosti: Come Visualizzarli e Editarli

Foto, Immagini e Metadati nascosti: Come Visualizzarli e Editarli

Qualsiasi Fotografia o Immagine Digitale oltre ai dati strettamente necessari a riprodurre l'immagine, contiene anche una grande quantità di informazioni nascoste sotto forma di metadati che rispondono a uno standard chiamato Exif.

Se andiamo ad analizzare queste informazioni con un programma apposito, si possono conoscere moltissime interessanti informazioni addizionali riguardo la foto o l'immagine digitale, come ad esempio l'apertura utilizzata, il tempo di esposizione, il valore ISO, la lunghezza focale, informazioni sul obiettivo utilizzato, il tempo e la temperatura in cui la foto è stata scattata, il nome del proprietario della fotocamera, la versione del firmware e il numero di serie della macchina fotografica, un conteggio di scatto, la posizione GPS in cui la foto è stata scattata e molto altro.

PhotoME è una interessante applicazione Windows gratuita per analizzare e decodificare i dati Exif, grazie a un layout grafico ben organizzato e intuitivo anche in italiano, è facile analizzare e modificare i dati EXIF / IPTC-NAA e analizzare profili ICC.

Guarda un breve video didattico sul corretto utilizzo di PhotoME :

PhotoME é in grado di analizzare immagini in formato JPEG, TIFF, GIF, PNG, e i file RAW delle seguenti fotocamere :

Canon RAW v2 (CR2), Canon Miniatura (THM), Epson (ERF), FujiFilm (RAF), Hasselblad (3FR), Kodak (KDC, DCR, K25), Konica / Minolta (MRW), Mamiya (MEF), Nikon (NEF), Olympus (ORF), Panasonic e Leica (RAW, RW2, RWL), Pentax (PEF), Samsung (SRW), Sony (ARW, SRF e SR2), Creo Leaf Capture (MOS) e la nuova apertura RAW formato Digital Negative (DNG).

PhotoME supporta anche di Windows HD Photo e Media Photo (HDP, WDP), file di profilo ICC (ICC, ICM), Adobe DNG Profile Camera (DCP), modelli di testo FotoStation (IPT), file di dati IPTC Nikon (NID), il Opanda Exif formato del modello (EXIF), e 2 di propri formati di PhotoME per l'esportazione di Exif e IPTC / NAA-dati.

Foto, Immagini e Metadati nascosti: Come Visualizzarli e Editarli

Un altro ottimo programma alternativo a PhotoME sempre per l'analisi dei dati Exif delle immagini é JPEGsnoop, leggi il post Come analizzare le Foto per verificare se sono autentiche.

Trovi altri post Taggati "Foto" facendo una ricerca in archivio o una ricerca per immagini ( clicca sulle immagini per leggere i post ).

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
WiFi sicuro e accesso ai servizi Web solo per utenti USA
Strumenti di collaborazione Web 2.0 per gruppi di lavoro
Anatomia virtuale del corpo umano in 3D gratis sul tuo PC
Ottimo libro gratuito per mettere Windows XP in sicurezza
Trasforma la tua WebCam in una Telecamera di Sicurezza

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

03.01.15

  da Alex   , 190 parole  
Categorie: Strumenti, Risorse, Ricerca

La Scala dell'Universo: Dai Bordi alla Schiuma Quantistica

La Scala dell'Universo: Dai Bordi alla Schiuma Quantistica

Aggiornamento post 05.08.13 - Testi ora anche in Italiano

The Scale of the Universe 2 é una incredibile animazione zoomabile manualmente, che in pochi minuti ti porta dall'infinitamente grande "Bordo dell'Universo" fino ad arrivare all'infinitamente piccola "Schiuma Quantistica" dello spazio-tempo, visualizzando e conoscendo le dimensioni relative di tutto il resto che sta in mezzo, qui sotto solo un piccolo esempio ( attendi qualche secondo per scaricare l'animazione ) :

La Scala dell'Universo: Dai Bordi alla Schiuma Quantistica

Dopo aver aperto nel browser The Scale of the Universe 2, clicca su "Start" e poi trascina nei due sensi il cursore della barra in basso o utilizza le frecce destra/sinistra della tastiera, clicca sulle immagini per ulteriori informazioni.

I testi di The Scale of the Universe 2 sono disponibili anche in altre lingue, ora é finalmente compreso anche l'Italiano.

La Scala dell'Universo: Dai Bordi alla Schiuma Quantistica

Trovi altri post Taggati "Universo" facendo una ricerca in archivio o una ricerca per immagini ( clicca sulle immagini per leggere i post ).

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
[¯|¯] Ebook: " Il Giglio Rosso " - Anatole France
Riconoscimento Vocale Multilingue e conversione in Testo
Anatomia virtuale del corpo umano in 3D gratis sul tuo PC
Cervello e Neuroanatomia: Completo Atlante Cerebrale 3D
Soma FM - Ottima Musica di sottofondo per lavorare al PC

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

01.01.15

  da Alex   , 790 parole  
Categorie: Servizi, Risorse, Libri

[¯|¯] Ebook: Il figlio del Corsaro Rosso - Emilio Salgari

[¯|¯] Ebook: I misteri della giungla nera - Emilio Salgari

" [¯|¯] Ebook: Il figlio del Corsaro Rosso - Emilio Salgari "
( clicca per scaricare in .PDF 375p. 1.22MB )

Autore: Emilio Salgari
Lingua: Italiano
Pagine: 253
Download: Formato PDF, EPUB, Kindle
Fonte: Wikisource via FeedBooks
Copyright: Pubblico dominio

" Il figlio del Corsaro Rosso " è il quarto romanzo del ciclo I corsari delle Antille ideato dal più famoso scrittore italiano di romanzi d'avventura, e segue il romanzo Jolanda, la figlia del Corsaro Nero.

Enrico di Ventimiglia, figlio del Corsaro Rosso e nipote del Corsaro Nero, ha scoperto che suo padre, vedovo di sua madre prima di partire per le Americhe, ha poi sposato una delle figlie di un sovrano sudamericano, il Gran Cachico del Darien. Dalla loro unione è nata una bambina, che era col padre quando questi venne impiccato dal governatore di Maracaibo, tale marchese di Montelimar, su richiesta del duca Wan Guld.

Emilio Salgari è stato uno scrittore italiano di romanzi d'avventura molto popolari. Autore straordinariamente prolifico, è ricordato soprattutto per essere il "padre" di Sandokan, del ciclo dei pirati della Malesia e I corsari delle Antille. Scrisse anche diverse storie fantastiche, come "Le meraviglie del Duemila" in cui prefigura la società attuale a distanza di un secolo, ed è considerato uno dei precursori della fantascienza in Italia. Molte sue opere hanno avuto trasposizioni cinematografiche e televisive.

... Il signor conte de Miranda ! Quel nome, gridato forte da un servo gallonato con la pelle nera come il carbone, vestito di seta azzurra a larghi fiori gialli, aveva prodotto una profonda impressione fra i moltissimi invitati che ingombravano le sfarzose sale della marchesa di Montelimar, la bellissima signora, celebrata da tutti gli avventurieri e da tutti gli ufficiali di terra e di mare di San Domingo.

Le danze, animatissime fino a quel momento, erano state subito interrotte, perché cavalieri e dame si erano precipitati verso la porta del grande salone, come attratti da un’irresistibile curiosità di vedere da vicino quel conte che si diceva avesse fatto girare molte teste nelle poche ore che si era mostrato per le vie di San Domingo.

Il portiere negro aveva appena sollevata la ricca tenda di damasco con lunghe frange d’oro, quando il personaggio annunziato comparve.

Era un bellissimo giovane di ventotto o trent’anni, di statura alta, di forme elegantissime che palesavano il gran signore, con gli occhi nerissimi e ardenti, i baffi neri e la pelle bianchissima, cosa affatto insolita per un comandante di fregata, abituato a navigare sotto il sole bruciante del Golfo del Messico.....

[¯|¯] Ebook: I misteri della giungla nera - Emilio Salgari

Sempre riguardo gli [¯|¯] Ebook, leggi anche tutti i post precedenti :

Corso di Compostaggio Domestico in Città

Una sfida al Polo - Emilio Salgari

La Scienza in cucina e l'Arte di mangiar bene

Telescopi Spaziali Hubble & Webb [ NASA ]

La Scotennatrice - Far West #2 - Emilio Salgari

Jolanda, la figlia del Corsaro Nero - E. Salgari

Manuale segreto NSA - Strategie Ricerca Web

Peter Pan nei giardini di Kensington - J. Barrie

ALTAI - Wu Ming ( collettivo di scrittori )

Leggende delle Alpi - Maria Savi Lopez

Sulle frontiere del Far West - Emilio Salgari

30 Years Space Shuttle Program + App iPad

" Il Giglio Rosso " - Anatole France

Il Giornalista Hacker - Giovanni Ziccardi

Malombra - Antonio Fogazzaro

Attraverso l'Atlantico in pallone - E. Salgari

"Windows 8 For Dummies" Free DELL Pocket

" La Terra come Arte " + App iPad [ NASA ]

Aforismi, novelle, profezie - Leonardo da Vinci

" Amore e Ginnastica " di Edmondo De Amicis

" Dalla Terra alla Luna " di Jules Verne

Sostenibilita Globale, Umanita e Ambiente

Manuale di Buonsenso in Rete - edizione 2012

Manuale Autodifesa Facebook + Twitter 2012

Ventimila leghe sotto i mari " ( Jules Verne )

" L'amore di Loredana " ( Luciano Zùccoli )

Il Corsaro Nero - Emilio Salgari

Tecniche per Aggirare la Censura Internet

The Guide to the Future of Medicine - B.Meskó

La lettera scarlatta - Nathaniel Hawthorne

Canne al Vento - Grazia Deledda

La Contessa di Karolystria - A.Ghislanzoni

L'orlo della Fondazione - Isaac Asimov

Le meraviglie del Duemila - Emilio Salgari

New Twist in Flight Research F-18 AAW Tech

Guida per Verificare Contenuti Digitali e Foto

Manuale di Metereologia Marina per la Vela

Sopravvivere alla Tempesta - Manuale di Vela

Le tigri di Mompracem - Emilio Salgari

Fotografia Digitale - Tecniche di Base

Archeologia, Antropologia e Comunicazioni Aliene

Quo Vadis ? di Henryk Sienkiewicz

L’arte di Riposare - Consigli di un vecchio medico

Il Re del Mare - Emilio Salgari

Capitan Tempesta - Emilio Salgari

I viaggi di Marco Polo - Jules Verne

La Regina dei Caraibi - Emilio Salgari

I misteri della giungla nera - Emilio Salgari

Disobbedienza Civile - Henry David Thoreau

Un dono di Natale - Grazia Deledda

Il figlio del Corsaro Rosso - Emilio Salgari

Trovi altri post Taggati "Ebook" facendo una ricerca in archivio o una ricerca per immagini ( clicca sulle immagini per leggere i post ).

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Singolarità Tecnologica: Nuove Intelligenze Super Umane
Android App: Controllare gli Additivi alimentari nei Cibi
NeuroEtica & NeuroScienze: Video Corso Penn University
Museo Rijks Amsterdam: 125K Capolavori Olandesi Online
TED Talks - Carl Schoonover: Come guardare nel Cervello

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

1 ... 25 26 27 ...28 ... 30 ...32 ...33 34 35 ... 324