27.09.13

  da Alex   , 280 parole  
Categorie: Servizi, Strumenti, Ricerca

DEFCAD - Motore di Ricerca Oggetti e Modelli Stampa 3D

DEFCAD - Motore di Ricerca Oggetti e Modelli Stampa 3D

DEFCAD - Motore di Ricerca Oggetti e Modelli Stampa 3D

La Stampa 3D é ormai una realtà in rapida evoluzione e si stà diffondendo in tutti i settori, dagli Hobbisti all'Industria, fino ai Militari, per saperne di piú leggi il post precedente TED Talks - Lisa Harouni: Un'introduzione alla Stampa 3D.

Con la diffusione delle nuove Stampanti 3D disponibili anche a prezzi abbordabili, si moltiplicano le fonti di ottimi Modelli e Oggetti 3D gratuiti pronti da scaricare e stampare, e proprio per questo stanno sorgendo i primi motori di ricerca dedicati come DEFCAD, ancora in fase sperimentale, ma dove puoi trovare già di tutto, prova a fare una ricerca o esplorare le varie Categorie e Oggetti attualmente indicizzati nella banca dati.

DEFCAD - Motore di Ricerca Oggetti e Modelli Stampa 3D

Un esempio tra i migliaia di Modelli e Oggetti presenti
su DEFCAD, si tratta di HelioWatcher, un inseguitore solare e una piattaforma di analisi e controllo, con tutti i file di progettazione meccanica necessari per il progetto, guarda la video-presentazione del progetto:

Per approfondire il tema, visita anche MakerBot Thingiverse la piú grande comunità al mondo per scoprire, creare e condividere oggetti stampabili in 3D.

Un altro ottimo motore di ricerca, simile a DEFCAD, sempre dedicato alla Stampa 3D é Yeggi.

Sempre riguardo i nuovi materiali leggi anche un post precedente:
TED Talks - C. Mota: Giocare con i Materiali Intelligenti
.

Trovi altri post Taggati "Servizi" facendo una ricerca in archivio o una ricerca per immagini ( clicca sulle immagini per leggere i post ).

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
TED Talks - E.Sirolli: Volete aiutare qualcuno ? State zitti !
Johann Sebastian Bach: Gratis tutte le opere per Organo
[¯|¯] Ebook: " La Terra come Arte " + App iPad [ NASA ]
Bellissimi DeskTop HUD: Come crearli e personalizzarli
Android App: Livella a Bolla per Inclinazioni e Pendenze

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

21.09.13

  da Alex   , 2884 parole  
Categorie: Video, Tecnologia, Salute e Medicina

TED Talks - McCallum: Aiuti Tecnologici per Non Vedenti

TED Talks - McCallum: Aiuti Tecnologici per Non Vedenti

TED Talks - McCallum: Aiuti Tecnologici per Non Vedenti

Qualche mese dopo esser venuto al mondo, l'avvocato e accademico Ron McCallum divenne cieco.

In questa interessane video-presentazione tenuta a un recente TEDx, Ron McCallum ci mostra la sua abilità nel leggere e celebra l'evoluzione di strumenti ingegnosi e di tecnologie basate su computer avanzati che rendono tutto questo possibile ai non vedenti.

Con tali aiuti, e quello di magnifici volontari, riuscì a diventare avvocato, accademico e soprattutto, un avido lettore.

Benvenuti nel mondo della rivoluzione per la lettura per non vedenti.

TED Talks - Ron McCallum: Come la tecnologia mi ha permesso di leggere
( con sottotitoli in Italiano )

Trascrizione integrale del testo

Quando avevo circa quattro anni, ricordo che la mia mamma raccontava a me e ai miei fratelli maggiori una storia, e ricordo che allungavo le mani per toccare le pagine del libro, per toccare quelle figure di cui i libri parlavano.

E la mamma diceva "Tesoro, ricorda che non puoi vedere e non puoi sentire le figure e non puoi sentire la stampa sulla pagina".

E pensavo tra me e me, "Ma questo è quello che voglio fare. Adoro le storie. Voglio leggere." Ma non mi sarei mai aspettato che sarei diventato parte di una rivoluzione tecnologica che avrebbe fatto si che i miei sogni diventassero realtà.

La nascita prematura di circa 10 settimane, provocò la mia cecità, circa 64 anni fa. Questa condizione è nota come fibroplasia retrolentale ed è molto rara nei paesi sviluppati. Non immaginavo che, raggomitolato nell'incubatrice quando ero ancora un neonato, nel 1948, sarei nato nel posto giusto al momento giusto, in un paese dove avrei potuto essere partecipe di una rivoluzione tecnologica.

TED Talks - McCallum: Aiuti Tecnologici per Non Vedenti

Oggigiorno il nostro pianeta conta 37 milioni di persone non vedenti ma quelli di noi che hanno preso parte ai cambiamenti tecnologici provengono principalmente dal Nord America, dall'Europa, dal Giappone e da altri paesi sviluppati del mondo. I computer hanno cambiato le nostre vite in questa stanza e in tutto il mondo, ma credo che hanno soprattutto cambiato la vita alle persone non vedenti più che ad altre. Vorrei così raccontarvi dell'interazione tra la tecnologia adattabile basata sui computer e dei molti volontari che mi hanno aiutato in questi anni a diventare la persona che sono oggi. Si tratta di un'interazione tra volontari, ideatori appassionati, e la tecnologia ed è una storia che molte altre persone non vedenti potrebbero raccontare. Ma permettetemi di raccontarvi qualcosa a riguardo.

Quando avevo cinque anni, andavo a scuola e studiavo il braille. Il braille è un sistema alquanto ingegnoso, che consiste in sei punti perforati in un foglio, che potevo sentire con le dita. In effetti, credo che stiano proiettando il mio elaborato di prima media. Non so da dove Julian Morrow lo ha tirato fuori. (Risate) Ero davvero bravo a leggere, ma per appassionarmi alla religione e alla musica avevo bisogno di uno sforzo maggiore. (Risate)

Quando uscite dal teatro dell'opera troverete il linguaggio braille negli ascensori. Cercatelo. L'avete notato? Io si. Lo cerco sempre.

(Risate)

Quando andavo a scuola, i libri erano trascritti dai trascrittori, persone volontarie che perforavano un punto alla volta in modo cha avessi interi libri da leggere, e cosi continuò ad essere portato avanti, soprattuto dalle donne, dal 19° secolo, in questo paese, ma era l'unico modo per poter leggere. Quando frequentai le scuole superiori, ricevetti il primo registratore a nastro Philips e la registrazione su nastro divenne per me una sorta di pre-computer che utilizzavo per imparare. Avrei potuto chiedere alla mia famiglia e ai miei amici di leggere per me, e avrei potuto leggere a mia volta tutte le volte che lo ritenevo necessario. Così questo aggeggio mi mise in contatto con volontari e assistenti. Per esempio, quando studiavo alla scuola di specializzazione presso la Queen University in Canada, i detenuti della prigione Collins Bay accettarono di darmi una mano. Io davo loro il registratore, e loro leggevano. Come mi disse uno di loro, "Ron, non andiamo in nessun posto in questo momento".

(Risate)

Ma pensateci su. Quegli uomini, che non avevano mai avuto l'opportunità di studiare che avevo avuto io, mi aiutarono a ottenere la specializzazione in legge con l'aiuto dedicatomi.

Dunque, diventai un accademico presso la Monash University di Melbourne e per quei 25 anni, i registratori furono tutto per me. Per questo, nel 1990, nel mio ufficio c'erano 29 km di registrazioni. Gli studenti, la famiglia e gli amici mi leggevano il materiale. La signora Lois Doery, che più tardi cominciai a considerare come la mia seconda madre, mi leggeva per migliaia di ore di registrazione. Una delle ragioni per cui ho accettato di fare questo discorso oggi è stato perché speravo che Lois potesse essere qui cosi da potervela presentare e ringraziarla pubblicamente. Ma purtroppo, la sua salute le ha impedito di venire oggi. In tutti i casi, ti ringrazio, Lois, da questo palco.

(Applausi)

Vidi il mio primo computer Apple nel 1984, e pensai tra me e me, "Questa cosa possiede uno schermo di vetro, non mi serve poi a molto. Ah, come mi sbagliavo. Nel 1987, quando nacque il nostro primogenito Gerard, sono venuto in possesso del mio primo computer per ciechi che è ancora qui. Lo vedete? E come vedete non possiede quello che voi chiamate schermo. (Risate) È un computer cieco. (Risate) È un Keynote Gold 84k e questi 84k stanno per 84 kilobyte di memoria. (Risate) Non ridete, mi costò 4000 dollari a suo tempo. (Risate) Credo che il mio orologio abbia più memoria.

Fu inventato da Russel Smith, un ideatore appasionato in Nuova Zelanda, il quale cercò di aiutare le persone non vedenti. Tristemente, morì in un incidente aereo nel 2005, ma il suo ricordo è presente nel mio cuore. Ciò significò che, per la prima volta, avrei potuto rileggere ciò che scrivevo. Aveva un sintitetizzatore vocale. Avrei potuto scrivere il mio primo lavoro come co-autore di un libro di legge su una macchina da scrivere con il solo utilizzo della memoria. Questo nel 1979. Tutto questo mi permetteva di rileggere tutto ciò che scrivevo ed entrare nel mondo dei computer, anche se con un computer con una memoria di 84k.

Nel 1947, il grande Ray Kurzweii, un inventore americano, lavorava alla costruzione di un apparecchio che avrebbe potuto scansionare i libri e leggerli ad alta voce in sintesi vocale. Le unità di riconoscimento ottico dei caratteri solitamente funzionano solo con un tipo di font, ma utilizzando il tipo di scanner con dispositivo a carica accoppiata e un sintetizzatore vocale, egli sviluppò un apparecchio capace di riconoscere qualsiasi tipo di font. E questo apparecchio, grande quanto una lavatrice, fu lanciato sul mercato il 13 gennaio del 1976. Vidi il mio primo Kurzwell disponibile in commercio nel marzo del 1989, e mi impressionó, e nel settembre del 1989, il mese in cui ottenni la cattedra di professore associato alla Monash University, alla scuola di legge ne fu dato uno, così potei usarlo. Per la prima volta, potevo leggere tutto ciò che volevo, mettendo un libro sullo scanner. Non avevo bisogno di essere carino con le persone!

(Risate)

Non sarei più stato censurato. Per esempio, ero troppo riservato all'epoca, e sono ancora oggi troppo timoroso, per chiedere a qualcuno di leggermi ad alta voce materiale sessualmente esplicito. (Risate) Ma, come sapete, posso far apparire un libro nel mezzo della notte, e... (Risate) (Applausi)

Il lettore Kurzwell è semplicemente un programma sul mio portatile. Si riduce a questo. Così adesso posso scansionare l'ultimo romanzo e non dover aspettare per prenderlo nelle biblioteche digitali. Posso tenermi al passo con i miei amici.

Ci sono tante persone che mi hanno aiutato nella mia vita, e molte che non ho mai conosciuto. Una di queste è l'inventore americano Ted Henter. Ted fu un pilota di moto, ma nel 1978 fu vittima di un incidente e perse la vista, che è devastante se stai cercando di guidare moto. Si dedicò allora allo sci nautico e fu un campione disabile di sci nautico. Ma nel 1989, si unì a BIl Joyce per creare un programma che avrebbe consentito di leggere ad alta voce ciò che era presente sullo schermo di un computer partendo dalla Rete o da ciò che era sul computer. Si chiama JAWS, Job Access With Speech, e suona così.

(voce di JAWS)

Ron McCallum: Non è un po' lento?

(Risate) Vedete, se leggessi così, mi addormenterei. L'ho rallentato per voi. Vi chiederò di riprodurlo alla stessa velocità in cui lo leggo. Proviamo con questo?

(voce di JAWS)

(Risate)

RM: Quando correggete gli esami degli studenti ciò che più desiderate è liberarvene il prima possibile.

(Risate) (Applausi)

La tecnologia che mi ha tanto affascinato nel 1987 adesso è sul mio iPhone, e anche sui vostri. Ma trovo che leggere con dei macchinari sia un processo alquanto solitario. Sono cresciuto con una famiglia e degli amici che leggevano per me e adoravo il calore, il respiro e la vicinanza delle persone che leggevano. Vi piacerebbe che qualcuno leggesse per voi? Uno dei ricordi che ancora conservo risale al 1999, Mary leggeva a me e ai bambini vicino alla Manly Beach "Harry Potter e la pietra filosofale". Non è un libro meraviglioso? Ancora oggi mi piace stare vicino a qualcuno che legge per me. Ma non abbandonerei la tecnologia, perché mi ha permesso di condurre una vita stupenda.

Ovviamente, gli audiolibri per non vedenti precedono tutta questa tecnologia. Dopo tutto, i dischi in vinile sono stati sviluppati nei primi anni '30 del secolo scorso, e adesso inseriamo gli audiolibri nei CD utilizzando il sitema di accesso digitale conosciuto come DAISY. Ma quando leggo con il sintetizzatore vocale mi piace tornare a casa e leggere romanzi osè con una voce reale.

Ora, esistono alcuni impedimenti per le persone con disabilità. In molte pagine web non possiamo leggere usando JAWS o altre tecnologie. Le pagine web sono solitamente estremamente visive e ci sono tutte quelle specie di grafici e tasti che non sono identificabili ed è proprio per questo che il World Wide Web Consortium 3 conosciuto come W3C, ha creato standard globali per Internet. E vogliamo che tutti gli utenti di Internet o i proprietari dei siti web realizzino siti compatibili in modo tale da permettere alle persone non vedenti di godere delle stesse condizioni. Ci sono altri ostacoli causati dalle nostre leggi. Per esempio, in Australia, come circa in un terzo dei paesi del mondo, hanno eccezioni sul diritto d'autore che permettono ai libri di essere trascritti in braille o essere letti da persone non vedenti. Ma questi libri non possono attraversare le frontiere. Per esempio, in Spagna, ci sono circa 100 000 libri accessibili in spagnolo. In Argentina, 50 000 In nessun altro paese dell'America Latina ce ne sono più di un paio di migliaia. Ma non è legale trasportare libri dalla Spagna all'America Latina. Ci sono centinaia di migliaia di libri accessibili negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, Canada, Australia, ecc., che però non possono essere trasportati nei 60 paesi del mondo in cui l'inglese è la prima e la seconda lingua. Ricordate che vi stavo parlando di Harry Potter. Siccome non possiamo spedire i libri oltre confine ci sono state versioni distinte lette in tutti i differenti paesi di lingua inglese: Gran Bretagna, Stati Uniti, Canada, Australia, e Nuova Zelanda dovevano tutti avere differenti letture di Harry Potter.

È questa la ragione per cui il prossimo mese in Marocco sarà organizzato un incontro tra tutti i paesi. È qualcosa che un gruppo di paesi insieme l'Unione Mondiale Ciechi stanno chiedendo, un accordo transnazionale così che se questi libri sono disponibili grazie a un'eccezione sul diritto d'autore e l'altra nazione ha l'eccezione sul diritto d'autore, possiamo spedire i libri oltre frontiera e dare vita alle persone, in particolare nei paesi in via di sviluppo, ai non vedenti che non hanno libri da leggere. Vorrei che questo accadesse.

(Applausi)

La mia vita è stata straordinariamente benedetta da un matrimonio e dei figli e certamente da un lavoro interessante da fare, sia presso la University of Sydney Law School, dove ho prestato servizio come preside, o adesso che sono membro del Comitato delle Nazioni Unite per i Diritti delle Persone con Disabilità, a Ginevra. Dopotutto sono stato un essere umano molto fortunato.

Mi chiedo cosa il futuro ha in serbo in me. La tecnologia andrà sempre più avanti, ma ricordo ancora la mia mamma che mi diceva, 60 anni fa, "Ricorda, tesoro, non sarai mai capace di leggere le lettere con le tue dita" Sono davvero contento che l'interazione tra i trascrittori in braille i lettori volontari e gli inventori appassionati abbia permesso a questo sogno di poter leggere di realizzarsi per tutte le persone non vedenti del mondo.

Mi piacerebbe ringraziare la mia ricercatrice Hannah Martin, che è la persona che mi aiuta con le slide e mia moglie, la professoressa Mary Crock, che è la luce della mia vita, che è qui per sostenermi. Voglio ringraziare anche lei.

Temo di dovervi salutare. Che Dio vi benedica. Grazie.

(Applausi) Yay! (Applausi) Okay. Okay. Okay. Okay. Okay. (ApplausI)

Trovi tutti i link ai post "TED Talks" già pubblicati qui sotto :

Elizabeth Gilbert sul genio

Il Cervello in tempo reale: C.deCharms

Al Gore sulle recenti modificazioni climatiche

Matthieu Ricard e l'abitudine alla felicità

Hans Rosling: I dati cambiano la Mentalità

Rebecca Saxe: Come si forma il giudizio morale

Jill Bolte Taylor: Racconto di un Ictus in diretta

Pranav Mistry: Nuove Tecnologie Sesto-Senso

Ramachandran: I Neuroni plasmano la Civiltà

10° Hans Rosling: Ascesa Asiatica come e quando

11° Rob Hopkins: Verso un Mondo senza Petrolio

12° Jamie Oliver: Educazione al Cibo per i Bambini

13° Bertrand Piccard: Avventura a Energia Solare

14° Dan Barber: Mi sono innamorato di un pesce

15° Aimee Mullins: L'opportunità delle avversità

16° Dan Buettner: Come vivere fino a 100 anni

17° Eric Topol: Il futuro senza fili della Medicina

18° James Randi demolisce le Frodi Paranormali

19° Richard Sears: Pianificare la fine del petrolio

20° Si può "affamare" il cancro con la dieta ?

21° Helen Fisher: Perché amiamo e tradiamo

22° Tan Le: Cuffia per leggere le onde cerebrali

23° J.Assange: Il mondo ha bisogno di Wikileaks

24° Hans Rosling: Cresce la popolazione globale

25° Derek Sivers: Tenetevi per voi i vostri obiettivi

26° C. Anderson: I Video stimolano l'Innovazione

27° Stefano Mancuso: L'intelligenza delle piante

28° Steven Johnson: Da dove provengono le Idee

29° Brian Skerry: Splendore e Orrore degli Oceani

30° Kristina Gjerde: Leggi Acque Internazionali

31° Marcel Dicke: Mangiare insetti: perché no ?

32° Amber Case: Siamo diventati tutti dei Cyborg

33° Hanna Rosin: I dati sull'ascesa delle Donne

34° N. Hertz: Quando non dare ascolto agli esperti

35° Patricia Kuhl: il Genio linguistico dei Bambini

36° Hans Rosling: Lavatrice magica e rivoluzione

37° Cynthia Breazeal: Arrivano i Personal Robot

38° M.Jakubowski progetta Macchine open source

39° H.Fineberg: Siamo pronti per la Neo-evoluzione?

40° Eli Pariser: Attenti alle " Gabbie di Filtri " in rete

41° Stephen Wolfram: Calcolare la teoria del tutto

42° Hong: Automobili per conducenti non vedenti

43° Alice Dreger: Il destino è scritto nell'anatomia

44° D.Kraft: Il futuro della Medicina é nelle App

45° C.Seaman: Fantastiche Foto dei Ghiacci Polari

46° Dave deBronkart: Vi presento l'e-Patient Dave

47° Fischer: Un Robot che vola come un Uccello

48° Julian Treasure: 5 modi per ascoltare meglio

49° M.Pagel: Le Lingue hanno cambiato l'Umanità

50° Huang: La democrazia soffoca la crescita economica ?

51° Bruce Schneier: Il miraggio della Sicurezza

52° Resnick: Benvenuti alla rivoluzione genomica

53° Pamela Meyer: Come smascherare i bugiardi

54° Anna Mracek: Un aereoplano che puoi guidare

55° Christoph McDougall: Siamo nati per correre ?

56° Yves Rossy: In volo con Jetman

57° Daniel Wolpert: La vera ragione del Cervello

58° Plait: Come proteggere la Terra dagli asteroidi

59° Y.Medan: Chirurgia a Ultrasuoni senza Bisturi

60° Britta Riley: Un Orto nel mio Appartamento

61° Antonio Damasio: Comprendere la Coscienza

62° Clay Shirky: Perché SOPA è una cattiva Idea

63° Mikko Hypponen: 3 tipi di Attacchi Informatici

64° Peter van Uhm: Perché ho scelto un fucile

65° Shawn Achor: Il segreto per lavorare meglio

66° Kevin Allocca: Perché i Video diventano Virali

67° Vijay Kumar: Robot che Volano e Cooperano

68° Susan Cain: Il potere degli introversi

69° Paul Snelgrove: Un Censimento dell'Oceano

70° Sherry Turkle: Siamo tutti Connessi ma Soli ?

71° Lisa Harouni: Un'introduzione alla Stampa 3D

72° Brain Greene: Il nostro è l'unico Universo ?

73° Hans Rosling: Religioni e Bambini

74° Tali Sharot: Naturale inclinazione all'Ottimismo

75° William Noel e il codice perduto di Archimede

76° P. Diamandis: L'abbondanza è il nostro futuro

77° M.Banzi: Arduino Immaginazione Open-source

78° M.Little: Test per il Parkinson con 1 Telefonata

79° Peter Norvig: La classe di 100 000 studenti

80° J.Enriquez: I nostri figli di una specie diversa ?

81° D.Koller: Imparare dall'Istruzione Web Online

82° S.Sankar: La nuova simbiosi Uomo-Computer

83° Andrew Blum: Cos'è veramente Internet ?

84° Carl Schoonover: Come guardare nel Cervello

85° Maurizio Seracini: La vita segreta dei dipinti

86° Killingsworth: Essere felice ? Stai nel presente

87° Schwartzberg: Natura, Bellezza e Gratitudine

88° E.Sirolli: Volete aiutare qualcuno ? State zitti !

89° A.Cuddy: Il linguaggio corporeo mostra chi sei

90° Amy Tan: La Creatività e il Processo Creativo

91° C.Shirky: Come Internet trasformerà il governo

92° E.Jorgensen: Il BioHacking puoi farlo anche tu

93° Michael Dickinson: Come Vola una Mosca

94° Elon Musk: La mente dietro Tesla e SpaceX

95° C. Mota: Giocare con i Materiali Intelligenti

96° D.Hillis: Internet puó bloccarsi, serve Piano B

97° Sergey Brin: Perché creare i Google Glass ?

98° Todd Humphreys: Come ingannare un GPS

99° P.Singer: " Altruismo Efficace " come e perché

100° Rodney Brooks: Perché ci affideremo ai Robot

101° D.Wolpert: La vera ragion d'essere del cervello

102° Kelly McGonigal: Come farsi amico lo Stress

103° Russell Foster: Perché Dormiamo ?

104° McCallum: Aiuti Tecnologici per Non Vedenti


Trovi altri post Taggati "Video" facendo una ricerca in archivio o una ricerca per immagini ( clicca sulle immagini per leggere i post ).

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Android App: Controllare gli Additivi alimentari nei Cibi
Musica MP3 da scaricare gratis: 5 Album completi [ # 58 ]
Come puoi verificare il livello di Sicurezza delle Password
Android App: Localizza / Mappa dati Antenne reti GSM / 3G
NeuroEtica & NeuroScienze: Video Corso Penn University

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

20.09.13

  da Alex   , 389 parole  
Categorie: Servizi, Strumenti, Risorse

Vola e Naviga Virtualmente in 3D dovunque sulla Terra

Vola e Naviga Virtualmente in 3D dovunque sulla Terra
Vola e Naviga Virtualmente in 3D dovunque sulla Terra[ clicca qui per ingrandire ]

Aggiornamento post 07.11.08

Il bel Navigatore Virtuale 3D per browser che vedi nell'immagine sopra o meglio ancora nell'immagine ingrandita, é frutto dell'ottimo lavoro di André Buhart e Joëlle Buhart Webmaster di Sea-Seek un bel Wiki collaborativo aperto a tutti i "Velisti" e non, che raccoglie utili informazioni per la navigazione costiera nel Mediterraneo e in altri mari, riguardo porti, ancoraggi, punti di immersione, spiagge e molte altre categorie di informazioni tutte Geo-Taggate.

Sea-Seek contiene inoltre una sezione con 100 Mini Guide Nautiche in formato Ebook .PDF pronte da scaricare, che coprono il Mar Mediterraneo, Oceano Atlantico, Oceano Indiano e Oceano Pacifico, per renderti conto di come sono fatte guarda ad esempio quella della Corsica Sud.

Vola e Naviga Virtualmente in 3D dovunque sulla Terra

Il Navigatore Virtuale 3D per browser é accessibile tramite la sezione "Google Earth" di Sea-Seek, prova ad esempio a navigare nel Golfo di Saint-Tropez, tieni conto che se non lo hai già installato, dovrai installare il Google Earth Browser Plugin che ti permette di avere le funzionalità di Google Earth direttamente nel tuo browser, guarda il video per saperne di piú:

Passiamo ora alla pratica, cliccando qui apri in una nuova finestra il Navigatore Virtuale 3D centrato su Portoferraio, Isola d'Elba da dove puoi partire per un itinerario di navigazione virtuale delle Isole Toscane.

Prima di iniziare a sperimentare il navigatore, fai scorrere tutta la pagina verso il basso e leggi prima le Istruzioni in Inglese / Francese per l'utilizzo dei vari comandi che compongono l'interfaccia del Navigatore Virtuale 3D ( traduzione automatica in Italiano ).

Ora clicca su "Run/Pause" in basso a sinistra e seguendo le istruzioni prova i vari comandi di Zoom, Speed, Plane/Boat, Goto/Teleport/Manual, Swap screen, etc.

Se vuoi andare a volare o navigare dove vuoi devi solo utilizzare la mappa che trovi nell'angolo in basso a destra, e cliccare sulla posizione geografica desiderata per ricentralizzare il navigatore in quel punto.

Trovi altri post Taggati "Google-Earth" facendo una ricerca in archivio o una ricerca per immagini ( clicca sulle immagini per leggere i post ).

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Scaricare piú velocemente i file con un Download Manager
Disco Rigido +Veloce con Defrag singoli Archivi o Cartelle
Oltre 100 brani MP3 di "Solo Piano Music" scaricabili gratis
Come creare reti WiFi tra PC senza Connessione Internet
Utilizza un sicuro "Distruggi Archivi" al posto del Cestino

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

19.09.13

  da Alex   , 666 parole  
Categorie: Servizi, Video, Risorse, Musica

Video Corso di Introduzione alla Chitarra - Berklee College

Video Corso di Introduzione alla Chitarra - Berklee College

Vuoi partecipare gratuitamente a un Video Corso Online di 6 settimane prodotto dalla prestigiosa università Californiana Berklee College of Music, per apprendere tutti gli elementi essenziali necessari per iniziare a suonare la Chitarra Acustica o Elettrica, con un approccio semplice e intuitivo, attraverso una combinazione di esplorazione dello strumento, tecnica di esecuzione, e teoria musicale di base ?

Allora devi solo semplicemente inscriverti online al prossimo corso Introduction to Guitar tenuto dal noto musicista e professore Thaddeus Hogarth ( leggi qui il suo interessante Blog ), che inizierà il prossimo 14 Ottobre 2013.

Il corso é indirizzato a tutti gli studenti che cercano un primo approccio professionale con la chitarra acustica o elettrica, in grado di fornire una solida base di partenza per imparare a suonare la chitarra.

Il materiale é presentato in fasi successive, in modo divertente, permettendo di cogliere i principi fondamentali dello strumento e della musica, guarda la video-presentazione del corso :

Il corso inizia semplicemente con le parti della chitarra, i nomi delle corde, tuning, e la tecnica, sia finger-style o plettro, poi si esplorano le basi della teoria musicale con temi come le scale, accordi, etc.

Alla fine di questo corso si conosceranno la struttura, le parti e gli accessori dello strumento, oltre ad una comprensione della sua manutenzione di base, i chitarristi elettrici apprenderanno il funzionamento del loro strumento con le opzioni di base per i pedali, l'amplificazione, e i vari effetti del suono.

Di seguito il programma delle 6 settimane del corso Introduction to Guitar :

Lesson 1: Acoustic / Electric Guitar and the Basics
Parts Options, Accessories, Quick Start to Playing

Lesson 2: Getting Started: Fundamental Guitar Skills
String Names, Tuning, Pick Technique, Finger-Style, Strumming

Lesson 3: The Twelve Half Steps and Basic Notation
Frets, Notes on the Staff, Notes on the Fretboard, Notes on the Staff, Rhythm, Time Signature

Lesson 4: Scales: Construction and Fingerings
Position Playing, Chromatic Scale, Major Scales, Half Steps, Whole Steps, Keys, Sharps Flats

Lesson 5: Chords: Building Easy Triads and Power Chords
Basic Harmony, Power Chords, Easy Fingerings for Major and Minor Chords, Songs

Lesson 6: The Pentatonic Scale and Songs
Fingerings, Soloing, Electric Guitar Effects and Amplification, Acoustic Amplificiation

Sempre riguardo i corsi di musica leggi anche il post precedente Video Corso online Produzione Musicale - Berklee College.

Dopo una semplice iscrizione avrai libero accesso a tutti i materiali del corso, Video lezioni, Esercitazioni, Documenti .PDF e Presentazioni .PPT, Wiki, Forum, etc.

Video Corso di Introduzione alla Chitarra - Berklee College

Questo é solo uno dei 532 Corsi attualmente prodotti da 107 prestigiose Università partner e offerti gratuitamente da Coursera, una nuovo portale Web che aggrega i migliori corsi universitari su Web, per saperne di piú su come funziona leggi due post precedenti: TED Talks - Peter Norvig: La classe di 100 000 studenti e TED Talks - D.Koller: Imparare dall'Istruzione Web Online.

Con Coursera puoi imparare da professori di fama mondiale, guardare conferenze e presentazioni di grande qualità, e migliorare la tua conoscenza attraverso esercizi interattivi, collaborando con una comunità globale che ad oggi conta oltre 5 milioni di studenti.

I corsi offerti da Coursera sono progettati per aiutarti a assimilare piú facilmente il materiale didattico, sarai in grado di imparare al tuo ritmo, e lavorare sul tuo programma, verificando la tua conoscenza e rafforzando i concetti attraverso esercizi interattivi.

Quando entri in una classe Coursera potrai partecipare a una comunità globale di oltre 5 milioni di studenti, in qualsiasi momento sarai in grado di porre domande, dare suggerimenti, e ottenere un feedback sugli argomenti del corso da colleghi ed esperti del settore, guarda qui sotto l'Infografica che riassume tutti i numeri della vertiginosa crescita di Coursera in soli due anni di vita :

Video Corso di Introduzione alla Chitarra - Berklee College
[ clicca qui per ingrandire ]

Trovi altri post Taggati "Universita" facendo una ricerca in archivio, o una ricerca per immagini ( clicca sulle immagini per leggere i post ).

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Filtro Web per minori: Come bloccare i contenuti per adulti
Scrivere la Musica sul PC in un Foglio Musicale Virtuale
Fisica - Corsi online gratuiti dalle migliori Università
Come Automatizzare la Scrittura di Frasi e Testi ripetitivi
Come puoi registrare Video + Audio delle chiamate Skype

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

18.09.13

  da Alex   , 340 parole  
Categorie: Servizi, Risorse, Ricerca, Libri

Biblioteca online Biodiversità in Europa: Natura e Botanica

Biblioteca online Biodiversità in Europa: Natura e Botanica

Aggiornamento post 12.04.12

La Biodiversity Heritage Library per l’Europa ( BHL-Europe ) é un bel progetto triennale che coinvolge 28 fra i principali musei di storia naturale, biblioteche, giardini botanici e altre istituzioni europee.

Le biblioteche dei musei di storia naturale e dei giardini botanici europei conservano la stragrande maggioranza delle pubblicazioni mondiali riguardanti la scoperta e la susseguente descrizione della diversità biologica.

Tuttavia, l’accesso digitale a questa conoscenza è difficile, l’obiettivo del progetto BHL-Europe è di rendere accessibili a tutti le informazioni implementando l'interoperabilità delle biblioteche digitali europee sulla biodiversità.

Biblioteca online Biodiversità in Europa: Natura e Botanica

Inoltre il progetto fornirà un accesso multilinguistico grazie al portale web mondiale di BHL, con specifiche funzionalità di ricerca e individuazione di contenuti relativi alla biodiversità, anche tramite il portale di Europeana, che si prefigge di aggregare, catalogare e diffondere nel mondo l'immenso patrimonio culturale Europeo in forma facilmente accessibile e gratuita.

Ad oggi sono disponibili per la consultazione piú di 62 mila Libri e Pubblicazioni digitalizzate da oltre 118 mila volumi fisici, per un totale di oltre 38 milioni di pagine.

Nell'immenso archivio sono presenti ad oggi solo 314 Titoli taggati "Italy", e come alternativa alla classica ricerca "testuale" é disponibile anche una comoda "Ricerca Georeferenziata".

Per renderti conto dell'ottimo lavoro di digitalizzazione svolto, prova a sfogliare BIOLOGIA MARINA Forme e Fenomeni della vita nel Mare che vedi nell'immagine animata sopra, o se preferisci puoi anche scaricarlo tutto ( 700 pagine ! ) in formato PDF qui e aggiungerlo alla tua biblioteca digitale personale.

Biblioteca online Biodiversità in Europa: Natura e Botanica

Per altre informazioni riguardo le tante opzioni e modalità di ricerca su BHL, leggi la sezione Help e guarda una video-presentazione sulla miglior tecnica di ricerca :

Trovi altri post Taggati "Cultura" facendo una ricerca in archivio o una ricerca per immagini ( clicca sulle immagini per leggere i post ).

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Naviga il Web Sicuro, Veloce e con molta piú Privacy
Invia in automatico Foto e Video a 50 Servizi Web e Blog
Volare Realisticamente con il Simulatore di Google Earth
Salva e rivedi i Video su PC, TV, iPod, Cellulare, iPhone...
Scacchi - Come migliorare giocando contro il Computer

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

1 ... 58 59 60 ...61 ... 63 ...65 ...66 67 68 ... 324