11.01.10

  da Alex   , 357 parole  
Categorie: Servizi, Strumenti, Risorse

Bambini e Lingue Straniere: Come Imparare Giocando

Bambini e Lingue Straniere: Come Imparare Giocando

Crescere Bilingue per un bambino di oggi comporta moltissimi vantaggi, tra i tanti lo sviluppo cognitivo, la realizzazione personale, la formazione di un’identità solo per citarne alcuni.

Se sei un genitore, madrelingua o meno, e intendi crescere i tuoi figli bilingue, puoi avvalerti gratuitamente di una ottima risorsa online creata proprio per approfondire queste tematiche, si tratta di BILINGUE PER GIOCO, un bel sito e relativo Blog creato da una mamma ( Letizia ) e condiviso da tanti genitori che intendono crescere al meglio i loro bambini bilingue.

Crescere Bambini Bilingue é il modo piú semplice per imparare una seconda lingua, niente lezioni, niente libri di grammatica, DVD o altri strumenti noiosi, si impara vivendo, giocando, mangiando…, é oltretutto molto economico, molto piú di una scuola di lingue e non costa praticamente nulla, se non forse il prezzo di qualche libro o un po’ di musica da ascoltare insieme.

Imparare precocemente una seconda lingua permette al bambino di crescere piú in contatto con le proprie origini e la propria famiglia allargata, quando avrà occasione di stare con nonni, zii, cugini e parenti tutti non si sentirà escluso e soprattutto da grande avrà i mezzi per appropriarsi della propria identità.

BILINGUE PER GIOCO contiene innumerevoli risorse e approfondimenti utili per imparare una seconda lingua dalla nascita invece che apprenderla in età successive, é sicuramente un metodo molto piú naturale, semplice e spontaneo, per questo é meglio cominciare il prima possibile.

Non é strettamente necessario essere madrelingua per insegnare una lingua straniera a tuo figlio, leggi perché ci sono almeno 8 motivi per insegnare una lingua straniera a tuo figlio anche se non sei madrelingua.

Sempre riguardo ai Bambini leggi anche due post precedenti :

Storie e Fiabe per Bambini da Ascoltare e Scaricare in MP3

Come i Bambini imparano facilmente l'Inglese Giocando

Trovi altri post Taggati "Bambini" qui, o fai una ricerca in archivio.

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Come imparare o migliorare le tecniche di disegno
Ascolta e condividi la Tua musica con l' iPod Web Player
MOMA New York: vedere e ascoltare l'arte moderna
12 lezioni di tecniche e metodologie Hacker
1000 idee per progetti "fai da te" con istruzioni dettagliate

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

10.01.10

  da Alex   , 803 parole  
Categorie: Programmi, Strumenti, Risorse

Google Earth IV - 1° Programma per Archiviare Cartografia

Google Earth IV - 1° Programma per Archiviare Cartografia

Aggiornamento post 28.01.09

Ora disponibile una Guida Utente GEV 6.0 in Italiano ( traduzione realizzata da Riccardo Saragoni )

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Nel post precedente "Google Earth III - Archiviare in Automatico la Cartografia" hai già visto come avviene tecnicamente il processo di cattura e archiviazione dei dati cartografici mediante la creazione di un file KML che identifica una precisa posizione geografica, le coordinate geografiche di questa posizione vengono poi automaticamente aggiornate dal programma ogni 5-10 secondi.

Vediamo ora in pratica come utilizzare il migliore dei vari programmi disponibili per automatizzare la cattura di una determinata zona geografica nella Cache di Google Earth.

Il programma é Google Earth Voyager realizzato da Tamer Louis, un ingegnere software Egiziano che ha da poco rilasciato la nuova versione 6.0, questo programma é stato già trattato dettagliatamente nella sua versione precedente 5.5 nel post Come usare Google Earth senza Connessione Internet.

Di seguito la procedura riveduta e corretta per utilizzare la nuova versione di Google Earth Voyager 6.0 :

# 1 Scarica qui il file GEV6.zip di 727KB e decomprimi in una cartella i tre archivi contenuti, GEVData.KML, GEVoyager.exe e GEVUG.pdf , la nuova guida d'uso.

# 2 Crea un Link di rete in Google Earth :

# 2a - Apri Google Earth

# 2b - Vai nel menú "Aggiungi" -> "Link di rete"

# 2c - Inserisci nel campo "Nome": GE Voyager 6.0

# 2d - Clicca su "Sfoglia" e inserisci nel campo "Link": il percorso all'archivio GEVData.KML ( vedi punto # 1 )

# 2e - Apri sotto il "Tab" "Aggiornamento" e spunta "Vista in volo all'aggiornamento"

# 2f - Subito sotto come "Aggiornamento su base temporale" seleziona "Periodicamente" "0 ore" "0 min" "5 sec".

# 2g - Clicca in basso sul pulsante "OK" per salvare e chiudere la finestra.

In questo modo hai creato nei tuoi "Luoghi personali" una nuova cartella di rete denominata "GE Voyager 6.0".

# 3 - Sempre in Google Earth seleziona ora dal menu "Strumenti" -> "Opzioni..." -> "Esplorazione" e modifica il valore della "Velocità In volo": 2.5000, poi clicca in basso sul pulsante "OK" per salvare e chiudere la finestra.

# 4 - Inquadra ora in Google Earth l'area che vuoi acquisire e rileva con il puntatore i valori di Latitudine / Longitudine dell'angolo in alto a sinistra dell'ipotetico rettangolo che contiene l'area da acquisire ( per facilitarti il compito puoi attivare nel menu "Visualizza" la "Griglia" ), insieme con la sua larghezza / altezza espressa in chilometri ( vedi esempio immagine sotto con i dati per un quadrato di 2 Km x 2 Km del centro di Venezia che puoi semplicemente copiare per prova ).

# 5 - Apri il programma GEVoyager.exe scaricato al punto # 1 e inserisci i dati di Latitudine e Longitudine ( da riportare nella maschera esclusivamente con annotazione gradi virgola decimali ) acquisiti in GE nel Tab "Area", mentre nella parte bassa "Snapshots" puoi ricopiare esattamente i dati dall'immagine qui sotto, che definiscono una esplorazione a una altitudine di 500 metri dal suolo, con una acquisizione successiva di un quadrato di 300 x 300 metri ogni 5 secondi.

Google Earth IV - 1° Programma per Archiviare Cartografia

# 6 - Ora puoi cliccare in basso a sinistra sul pulsante "Play" in verde "Start/Resume Voyage" e Google Earth inizierà automaticamente l'esplorazione, immagazzinando i dati nella Cache, mentre nella barra di progressione di Google Earth Voyager ti verrà mostrato l'avanzamento dell'esplorazione con notifica automatica al termine del lavoro.

Se vuoi salvare l'area geografica acquisita nella Cache per un uso futuro o creare multiple "Area-Cache", clicca in alto nel programma GEVoyager "GE Cache" e apri la relativa cartella, poi dopo aver chiuso il programma Google Earth, copia in una sotto-cartella con il nome dell'area geografica salvata nella Cache ( per esempio "Venezia_2x2_500m" ) i due archivi dbCache.dat e dbCache.dat.index.

Quando vorrai usare una "Area-Cache" salvata in precedenza, devi solo sostituire i due archivi in uso con quelli archiviati.

Allo stesso modo puoi anche trasferire una una "Area-Cache" da un PC a un'altro, sempre che condividano la stessa versione di Google Earth.

Selezionando gli altri due Tab del programma, "Multiple Areas" e "Scattered Points", puoi programmare la scansione automatica di piú aree geografiche in successione, o di specifici punti geografici.

Per altri chiarimenti fai riferimento alla nuova dettagliata Guida d'uso di 24 pagine in formato PDF GEVUG.pdf che hai scaricato con il programma.

NOTA IMPORTANTE: L'utilizzo del programma presuppone una certa conoscenza di base, consiglio vivamente di leggere i post precedenti della serie "Google Earth" riportati sotto, e anche i molti commenti e chiarimenti in fondo al post Come usare Google Earth senza Connessione Internet :

Google Earth I - Ottimizzare il Funzionamento della Cache

Google Earth II - Archiviare Manualmente la Cartografia

Google Earth III - Archiviare in Automatico la Cartografia

Trovi altri post Taggati "Google Earth" qui, o fai una ricerca in archivio.

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Come automatizzare la scrittura di frasi e testi ripetitivi
Come puoi recuperare i file cancellati dal cestino
Aiuta anche tu la ricerca medica con il tuo PC o PS3
Migliora il tuo segnale WiFi con una antenna fai-da-te
X-Lite: il miglior video-telefono SIP per chiamate VoIP

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

09.01.10

  da Alex   , 358 parole  
Categorie: Servizi, Strumenti, Risorse, Ricerca

SEO - Scegli e utilizza le Migliori KEYWORDS per i Post

SEO - Scegli e utilizza le Migliori KEYWORDS per i Post

SEO - Scegli e utilizza le Migliori KEYWORDS per i Post

Vuoi identificare facilmente, e utilizzare al meglio, le combinazioni di parole chiave digitate nei vari motori di ricerca che inviano traffico al tuo Blog ?

Allora ti consiglio di utilizzare HitTail, un ottimo servizio servizio SEO gratuito ( ora anche in Italiano ) in grado di analizzare in tempo reale quali sono le parole chiave meno utilizzate, ma potenzialmente molto promettenti, nascoste nella " Coda lunga " dei termini di ricerca poco utilizzati dai tuoi visitatori.

SEO - Scegli e utilizza le Migliori KEYWORDS per i Post

HitTail é da tempo uscito dalla Beta e ora ti offre 60 giorni di prova gratuiti e due servizi, un "Plus" e un "Premium" con molte interessanti funzioni.

Dopo esserti registrato, devi solo inserire una riga di codice HTML all’interno del template del tuo Sito / Blog, e da quel momento il sistema inizia a tracciare, registrare, indicizzare e elaborare il tuo traffico con sofisticati algoritmi, e i risultati ti vengono presentati in tempo reale nella tua pagina di statistiche "Le mie stats".

I risultati sono presentati in maniera molto pulita e di facile interpretazione. Oltre alle varie statistiche sulle keywords suddivise tra Google, Yahoo, MSN e altri motori, puoi monitorare in tempo reale le stringhe di ricerca digitate sui motori con le relative keywords evidenziate, permettendoti di riprodurle immediatamente per analizzare il tuo posizionamento.

Ma le vere informazioni interessanti "a valore aggiunto", sono quelle riportate nei due tab "Keywords" e "Suggestions", frutto delle elaborazioni fatte da HitTail analizzando le "keywords long tail" in funzione del motore di ricerca e della frequenza d’uso dei tuoi visitatori.

Nel tab "Keywords" vedi listate cronologicamente le keywords e quale motore le ha generate, mentre nel tab "Suggestions" che é il cuore del sistema, trovi listate solo le combinazioni di keywords poco utilizzate e quindi potenzialmente molto promettenti se utilizzate in nuovi contenuti da pubblicare.

Per ulteriori informazioni vedi le FAQ.

Trovi altri post Taggati "Servizi" qui, o fai una ricerca in archivio.

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
MP3 con le piu belle storie e fiabe narrate per bambini
Crea la tua scrittura personale da usare con il PC
Come accedere alle migliori risorse linguistiche del Web
Leggi WIKIPEDIA sorvolando la terra con Google Earth
250mila foto professionali gratis per qualsiasi uso

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

08.01.10

  da Alex   , 378 parole  
Categorie: Servizi, Strumenti, Foto, Risorse

Modificare Foto e Immagini online gratis con Photoshop

Modificare Foto e Immagini online gratis con Photoshop
[clicca qui per ingrandire]

Devi modificare foto o editare / ritoccare rapidamente alcune immagini ma non hai sottomano nessun programma adatto installato sul tuo PC cosa fai ?

Apri semplicemente nel tuo browser la versione online di PHOTOSHOP, il fratello minore del piú famoso ( e carissimo ) programma esistente installabile su PC Adobe Photoshop, che ti mette gratuitamente a disposizione una buona parte di tutte le risorse professionali disponibili nella versione off-line.

Con tutta l'esperienza accumulata in tanti anni di sviluppo, PHOTOSHOP é veramente qualcosa di fuori dal comune rispetto alla concorrenza, per layout e strumenti grafici disponibili, non ci credi ?

Per convincertene apri semplicemente Test Drive ( un account di prova ), clicca su una delle foto campione, e prova a utilizzare qualcuno dei tanti strumenti di editing che trovi nella barra di sinistra.

PHOTOSHOP é una soluzione online integrata per modificare foto, gestire, archiviare, e condividere le tue immagini online, accessibile facilmente da qualsiasi browser.

PHOTOSHOP è compatibile con vari dispositivi mobili, é accessibile direttamente da Adobe Photoshop Elements 8, e ti offre collegamenti diretti con Facebook, Flickr, Photobucket, e Picasa, oltre a metterti a disposizione 2 GB di spazio gratuito per le tue foto.

Per utilizzare il servizio devi registrarti gratuitamente a meno che tu non avessi già creato un precedente account con Photoshop Express.

Per utilizzare al meglio tutte le sofisticate risorse di PHOTOSHOP, é a tua disposizione una intera sezione Help and Support che sul fondo della pagina contiene oltre 40 VIDEO TUTORIAL con video-lezioni che ti spiegano in pratica passo-passo come fare ad esempio per rimuovere facilmente i famosi "occhi rossi" causati spesso dall'uso del flash.

Anche se ovviamente non puó essere comparato a programmi che girano sul PC come Adobe Photoshop o GIMP, come risorsa gratuita online per modificare foto é sicuramente da considerarsi tra i migliori del suo genere.

Leggi anche un post precedente con un altro ottimo strumento simile a PHOTOSHOP: Edita, Ritocca, Modifica rapidamente Online qualsiasi Foto.

Trovi altri post Taggati "Foto" qui, o fai una ricerca in archivio.

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Fai leggere al PC Testi Scritti ad Alta Voce e salvali in MP3
Esplora anche Marte in 3D con il nuovo Google Earth 5.0
Come utilizzare il tuo GPS con il nuovo Google Earth 5.0
Come riconoscere automaticamente 474 Lingue e Dialetti
Vecchie Riviste di Elettronica ed Elettrotecnica anni 60'

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

07.01.10

  da Alex   , 603 parole  
Categorie: Servizi, Strumenti, Risorse, Ricerca, Libri

Crea una Biblioteca Web Personale con tutti i tuoi Libri

Crea una Biblioteca Web personale con tutti i tuoi libri

Aggiornamento post 18.01.09

Ti ritrovi spesso a cercare lungamente tra i libri della tua Biblioteca ricordandoti di aver letto qualcosa che ora ti servirebbe rileggere, ma non ricordi piú in quale dei tuoi libri é contenuto ?

Problema risolto, ora con il servizio Google Ricerca Libri puoi creare la tua Biblioteca personale dove puoi aggiungere tutti i libri che già possiedi nella tua "libreria fisica", a cui puoi aggiungere anche quelli che non possiedi ma che sono di tuo interesse, trovati con Google Ricerca Libri.

Ma la cosa veramente interessante é che per ogni libro inserito nella tua
Biblioteca personale puoi creare una scheda con la tua "Classificazione", scrivere una "Recensione", attribuire una serie di "Etichette" per facilitare e organizzare la successiva ricerca, e soprattutto eseguire ricerche nell'intero testo dei libri per tutti quelli di cui é disponibile la visualizzazione online in "Anteprima".

Se il libro non è protetto da copyright, o l'editore ha concesso l'autorizzazione, potrai visualizzare un'anteprima di molte pagine, e in alcuni casi anche l'intero libro. Se è di dominio pubblico, sei anche libero di scaricarne una copia in formato PDF, leggi ulteriori informazioni qui.

La tua Biblioteca personale è pubblicata online e potrai gestirla e utilizzarla da qualsiasi posto in cui tu possa accedere al tuo account Google. Una volta creata, potrai condividerla con i tuoi amici inviando loro un link.

Potrai persino impostare dei feed RSS per gli amici, in modo che vengano avvisati quando aggiungi nuovi libri alla tua raccolta.

Puoi iniziare subito, ecco come fare :

1 # Accedi al tuo account Google

Devi accedere a Google Ricerca Libri usando il tuo account Google e cliccare in alto a destra su "Biblioteca personale", non hai un account Google ? Creane uno adesso qui.

# 2 Aggiungi libri alla tua biblioteca

Puoi aggiungere alla tua biblioteca personale qualsiasi libro nell'indice di Google Ricerca Libri, fai clic sul link "Aggiungi alla mia biblioteca" che trovi sulle pagine dei risultati di ricerca, nella colonna di destra delle pagine dei libri e sulla pagina "Informazioni su questo libro" di tutti i titoli presenti in Google Ricerca Libri.

Puoi anche importare facilmente un intero elenco di libri nella tua biblioteca, dalla colonna di sinistra della tua biblioteca, seleziona "Importa libri" e inserisci l'elenco dei codici ISBN che desideri includere, verranno aggiunti automaticamente alla tua raccolta.

3 # Personalizza la biblioteca con recensioni, valutazioni e etichette

Fai clic sul link "Scrivi recensione" per scrivere la tua recensione su un libro, che apparirà sulla relativa pagina "Informazioni su questo libro", puoi anche aggiungere una valutazione numerica selezionando una delle icone a stella nella parte superiore della pagina.

Per meglio classificare e organizzare i libri della tua biblioteca, puoi aggiungere una o piú etichette ai tuoi libri in modo da creare gruppi personalizzati all'interno della tua raccolta.

4 # Condividi la tua biblioteca con chi vuoi

La tua biblioteca é ora online, puoi condividerla con i tuoi amici comunicando loro il link diretto, copia semplicemente l'URL della tua biblioteca ( http://books.google.it/... ), o pubblicalo sul tuo blog.

Puoi anche impostare dei feed RSS per gli amici, in modo che vengano avvisati quando aggiungi nuovi libri alla tua raccolta, o anche esportare un elenco dei libri presenti nella tua biblioteca.



Per ulteriori spiegazioni su Google Ricerca Libri vedi qui.

Come acquistare Libri a prezzi Scontati e consegna Gratis

Come acquistare Libri a prezzi Scontati e consegna Gratis

Trovi altri post Taggati "Libri" qui, o fai una ricerca in archivio.

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Vola e Naviga Virtualmente in 3D dovunque sulla Terra
Motore di ricerca con le migliori offerte Viaggi, Voli e Hotel
Perché dovresti utilizzare un Aggregatore di Notizie RSS
Desktop Publishing Professionale per le tue Pubblicazioni
240 Modelli di pagine per Organizer e Agenda Fai-Da-Te

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

1 ... 195 196 197 ...198 ... 200 ...202 ...203 204 205 ... 324