« Nuovi "Materiali Speciali" in vendita per Inventori e DIYMuseo Rijks Amsterdam: 125K Capolavori Olandesi Online »

TED Talks - Carl Schoonover: Come guardare nel Cervello

08.11.12

  09:28:12, da Alex   , 1493 parole  
Categorie: Video, Ricerca, Salute e Medicina

TED Talks - Carl Schoonover: Come guardare nel Cervello

TED Talks - Carl Schoonover: Come guardare nel Cervello

TED Talks - Carl Schoonover: Come guardare nel Cervello

Sono stati fatti passi da gigante nella comprensione del funzionamento del Cervello, ma come vengono studiati i Neuroni al suo interno ?

Servendosi di splendide immagini, il neuroscienziato e membro del programma TED Carl Schoonover, ci mostra in questa video-presentazione tenuta ad un recente TED 2012, i nuovi strumenti che ci permettono di guardare dentro al nostro cervello.

Carl Schoonover: Come guardare dentro al cervello
( con sottotitoli in Italiano )

Trascrizione integrale del testo
Questo è un disegno del cervello che risale a 1000 anni fa. È un diagramma del sistema visivo. E contiene alcune cose che conosciamo bene oggi. Due occhi in basso, il nervo ottico che esce da dietro. C'è un gran naso che non sembra essere collegato a nulla in particolare.

frontiamo con rappresentazioni più recenti del sistema visivo, vedrete che le cose si sono complicate abbastanza negli ultimi 1000 anni. Perché oggi possiamo vedere cosa c'è dentro al cervello, non solo vederne la forma nel complesso.

Immaginate di voler capire come funziona un computer e tutto ciò che si vede sono una tastiera, un mouse e uno schermo. La fortuna non giocherebbe a vostro favore. Vorreste poterlo aprire, spaccarlo, guardare l'impianto al suo interno. E fino a poco più di un secolo fa, con il cervello nessuno era in grado di farlo. Nessuno poteva dare un'occhiata all'impianto dentro al cervello.

Perché se estraete il cervello dal cranio ne tagliate una sezione sottile e la mettete sotto un microscopio potentissimo, non vedete niente. È grigia, informe. Non c'è una struttura. Non vi dirà nulla.

Ma tutto cambiò alla fine del XIX secolo, quando nacquero nuovi agenti chimici per la colorazione dei tessuti che permisero di vedere per la prima volta l'impianto del cervello. Avevamo spaccato il computer.

Quello che ha davvero dato il via alle moderne neuroscienze è una macchia anche detta "reazione nera" o metodo di Golgi, che funziona in un modo molto particolare. Anziché colorare tutte le cellule presenti in un tessuto, ne colora solo l'uno per cento. Schiarisce la foresta, ne rivela gli alberi all'interno. Se tutto venisse etichettato, niente sarebbe visibile. In un certo senso, mostra quello che c'è all'interno.

Il neuroanatomista spagnolo Santiago Ramon y Cajal, da tutti considerato il padre delle neuroscienze moderne, applicò il metodo di Golgi, che fornisce dati di questo tipo, e ci diede il concetto moderno di cellula nervosa, il neurone. Se si pensa al cervello come a un computer, questo è il transistor. Molto presto Cajal si rese conto che i neuroni non operano da soli, ma piuttosto formano connessioni con gli altri che formano circuiti come quelli di un computer. Oggi, un secolo più tardi, per visualizzare i neuroni, i ricercatori li accendono dall'interno anziché oscurarli. Esistono molti modi per farlo, ma uno dei più comuni prevede l'utilizzo di una proteina verde fluorescente, che, curiosamente, proviene da una medusa bioluminiscente, ed è molto utile. Perché se si riesce ad ottenere il gene di questa proteina e somministrarlo a una cellula, tale cellula emetterà una luce verde -- oppure con una delle tante varianti di questa proteina, si otterrà una cellula che emette una luce di colori diversi.

Ora, tornando al cervello, questa immagine mostra un topo transgenico detto "Brainbow". Naturalmente si chiama così perché tutti questi neuroni emettono luci di colori diversi.

A volte i neuroscienziati devono identificare singoli componenti molecolari dei neuroni, molecole, anziché l'intera cellula. I modi per farlo sono tanti, ma uno dei più comuni comporta l'utilizzo degli anticorpi. Naturalmente tutti conoscete gli anticorpi come il braccio destro del sistema immunitario. Ma si è scoperto che sono così utili al sistema immunitario perché possono riconoscere specifiche molecole, come, ad esempio, la proteina codice di un virus che sta invadendo il corpo. I ricercatori si sono serviti di questo aspetto per riconoscere molecole specifiche all'interno del cervello, per riconoscere specifiche sottostrutture della cellula e identificarle singolarmente.

Molte delle immagini che vi ho mostrato qui sono bellissime, ma sono anche molto potenti. Hanno un enorme potere esplicativo. Ad esempio, questa è la colorazione di un anticorpo contro i trasportatori della serotonina in una sezione di cervello di topo.

E, naturalmente, avete sentito parlare di serotonina, nel contesto di malattie quali la depressione e gli attacchi d'ansia. Avrete sentito parlare di SSRI, che sono farmaci utilizzati per trattare queste malattie. E per comprendere come funziona la serotonina, è cruciale capire dove si trova il meccanismo della serotonina. E la colorazione con anticorpi come questa può essere impiegata per comprendere questioni di quel genere.

Vorrei lasciarvi con questo pensiero: Gli anticorpi e la proteina verde fluorescente sono entrambi prodotti completamente naturali all'origine. Li ha sviluppati la natura affinché una medusa potesse illuminarsi di verde per un qualsiasi motivo, o per rilevare la proteina codice di un virus che ci sta invadendo. E solo molto tempo dopo, apparvero sulla scena gli scienziati a dire: "Ehi, questi sono strumenti, sono funzioni che potremmo inserire nella nostra cassetta degli attrezzi per la ricerca". E anziché impiegare le nostre deboli menti umane nella progettazione ex novo di questi strumenti, la natura aveva queste soluzioni pronte per l'uso già sviluppate e raffinate con costanza per milioni di anni dal più grande di tutti gli ingegneri. Grazie. (Applausi)

Trovi tutti i link ai post "TED Talks" già pubblicati qui sotto :

Elizabeth Gilbert sul genio

Il Cervello in tempo reale: C.deCharms

Al Gore sulle recenti modificazioni climatiche

Matthieu Ricard e l'abitudine alla felicità

Hans Rosling: I dati cambiano la Mentalità

Rebecca Saxe: Come si forma il giudizio morale

Jill Bolte Taylor: Racconto di un Ictus in diretta

Pranav Mistry: Nuove Tecnologie Sesto-Senso

Ramachandran: I Neuroni plasmano la Civiltà

10° Hans Rosling: Ascesa Asiatica come e quando

11° Rob Hopkins: Verso un Mondo senza Petrolio

12° Jamie Oliver: Educazione al Cibo per i Bambini

13° Bertrand Piccard: Avventura a Energia Solare

14° Dan Barber: Mi sono innamorato di un pesce

15° Aimee Mullins: L'opportunità delle avversità

16° Dan Buettner: Come vivere fino a 100 anni

17° Eric Topol: Il futuro senza fili della Medicina

18° James Randi demolisce le Frodi Paranormali

19° Richard Sears: Pianificare la fine del petrolio

20° Si può "affamare" il cancro con la dieta ?

21° Helen Fisher: Perché amiamo e tradiamo

22° Tan Le: Cuffia per leggere le onde cerebrali

23° J.Assange: Il mondo ha bisogno di Wikileaks

24° Hans Rosling: Cresce la popolazione globale

25° Derek Sivers: Tenetevi per voi i vostri obiettivi

26° C. Anderson: I Video stimolano l'Innovazione

27° Stefano Mancuso: L'intelligenza delle piante

28° Steven Johnson: Da dove provengono le Idee

29° Brian Skerry: Splendore e Orrore degli Oceani

30° Kristina Gjerde: Leggi Acque Internazionali

31° Marcel Dicke: Mangiare insetti: perché no ?

32° Amber Case: Siamo diventati tutti dei Cyborg

33° Hanna Rosin: I dati sull'ascesa delle Donne

34° N. Hertz: Quando non dare ascolto agli esperti

35° Patricia Kuhl: il Genio linguistico dei Bambini

36° Hans Rosling: Lavatrice magica e rivoluzione

37° Cynthia Breazeal: Arrivano i Personal Robot

38° M.Jakubowski progetta Macchine open source

39° H.Fineberg: Siamo pronti per la Neo-evoluzione?

40° Eli Pariser: Attenti alle " Gabbie di Filtri " in rete

41° Stephen Wolfram: Calcolare la teoria del tutto

42° Hong: Automobili per conducenti non vedenti

43° Alice Dreger: Il destino è scritto nell'anatomia

44° D.Kraft: Il futuro della Medicina é nelle App

45° C.Seaman: Fantastiche Foto dei Ghiacci Polari

46° Dave deBronkart: Vi presento l'e-Patient Dave

47° Fischer: Un Robot che vola come un Uccello

48° Julian Treasure: 5 modi per ascoltare meglio

49° M.Pagel: Le Lingue hanno cambiato l'Umanità

50° Huang: La democrazia soffoca la crescita economica ?

51° Bruce Schneier: Il miraggio della Sicurezza

52° Resnick: Benvenuti alla rivoluzione genomica

53° Pamela Meyer: Come smascherare i bugiardi

54° Anna Mracek: Un aereoplano che puoi guidare

55° Christoph McDougall: Siamo nati per correre ?

56° Yves Rossy: In volo con Jetman

57° Daniel Wolpert: La vera ragione del Cervello

58° Plait: Come proteggere la Terra dagli asteroidi

59° Y.Medan: Chirurgia a Ultrasuoni senza Bisturi

60° Britta Riley: Un Orto nel mio Appartamento

61° Antonio Damasio: Comprendere la Coscienza

62° Clay Shirky: Perché SOPA è una cattiva Idea

63° Mikko Hypponen: 3 tipi di Attacchi Informatici

64° Peter van Uhm: Perché ho scelto un fucile

65° Shawn Achor: Il segreto per lavorare meglio

66° Kevin Allocca: Perché i Video diventano Virali

67° Vijay Kumar: Robot che Volano e Cooperano

68° Susan Cain: Il potere degli introversi

69° Paul Snelgrove: Un Censimento dell'Oceano

70° Sherry Turkle: Siamo tutti Connessi ma Soli ?

71° Lisa Harouni: Un'introduzione alla Stampa 3D

72° Brain Greene: Il nostro è l'unico Universo ?

73° Hans Rosling: Religioni e Bambini

74° Tali Sharot: Naturale inclinazione all'Ottimismo

75° William Noel e il codice perduto di Archimede

76° P. Diamandis: L'abbondanza è il nostro futuro

77° M.Banzi: Arduino Immaginazione Open-source

78° M.Little: Test per il Parkinson con 1 Telefonata

79° Peter Norvig: La classe di 100 000 studenti

80° J.Enriquez: I nostri figli di una specie diversa ?

81° D.Koller: Imparare dall'Istruzione Web Online

82° S.Sankar: La nuova simbiosi Uomo-Computer

83° Andrew Blum: Cos'è veramente Internet ?

84° Carl Schoonover: Come guardare nel Cervello


Trovi altri post Taggati "Video" facendo una ricerca in archivio o una ricerca per immagini ( clicca sulle immagini per leggere i post ).

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Android App: Controllare gli Additivi alimentari nei Cibi
Musica MP3 da scaricare gratis: 5 Album completi [ # 58 ]
Come puoi verificare il livello di Sicurezza delle Password
Android App: Localizza / Mappa dati Antenne reti GSM / 3G
NeuroEtica & NeuroScienze: Video Corso Penn University

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

No feedback yet

Lascia un commento


Your email address will not be revealed on this site.
  
(For my next comment on this site)
(Allow users to contact me through a message form -- Your email will not be revealed!)