« Albero Genealogico Online per la nuova Famiglia Web 2.0Visualizza e condividi facilmente Modelli 3D e Disegni 2D »

Scegli tu l'IP pubblico di TOR settando 3 Exit-Node preferiti

08.03.09

  da Alex   , 766 parole  
Categorie: Servizi, Programmi, Strumenti, Sicurezza, Risorse

Scegli tu l'IP pubblico di TOR settando 3 Exit-Node preferiti

Scegli tu l'IP pubblico di TOR settando 3 Exit-Node preferiti

Aggiornamento post 06.02.08

Se per qualsiasi ragione ( e sono tante ) vuoi poter scegliere quale server "nodo di uscita" utilizzare nella tua navigazione internet quando utilizzi TOR, e quindi determinare automaticamente l'indirizzo IP del paese di provenienza che ti identifica in rete, continua a leggere e ti spiego come fare.

Piccola premessa per chi non sa cos'é TOR, si tratta di una rete di computer che crea dei "tunnel virtuali" permettendo ai singoli navigatori e alle organizzazioni di aumentare la privacy e la sicurezza su Internet.

Migliaia di persone al mondo usano tutti i giorni TOR per motivi diversi, tra queste anche giornalisti, blogger, militari, semplici cittadini e molte altre categorie.

Trovi una completa e dettagliata panoramica del servizio TOR e spiegazioni su come funziona e perché potresti averne anche tu bisogno, in questo articolo.

L'installazione e l'utilizzo di TOR é stato molto facilitato con l'introduzione di Vidalia, una interfaccia grafica già compresa nello stesso pacchetto di installazione sia per Win32 che per Mac OS X.

Dopo aver scaricato, installato, configurato e testato il funzionamento di TOR sulla tua macchina ( non é difficile seguendo alla lettera le ottime istruzioni disponibili ), vediamo ora come é possibile cambiare l'instradamento o routing del tuo collegamento, modificando la scelta dei nodi di uscita.

La configurazione standard di Vidalia-TOR sceglie in modo casuale e automatico tra gli oltre 1000 server attivi attualmente nel mondo, i 3 server che compongono ciascun circuito TOR ( nodo di ingresso, nodo intermedio e nodo di uscita ), quindi i circuiti avranno ciascuno un mix di 3 nodi con collocazione geografica e prestazioni in termini di larghezza di banda disponibile molto differenti uno dall'altro.

Dopo aver attivato Vidalia-TOR, attendi almeno un minuto poi apri la finestra di controllo definita "Mappa della rete Tor" che vedi rappresentata nell'immagine sopra.

Nelle 3 colonne a sinistra trovi listati gli oltre 2000 nodi TOR, ora clicca in testa alla prima colonna di sinistra facendo apparire le icone con 3 barre gialle verticali, che rappresentano i nodi con larghezza di banda disponibile superiore a 400 KB/s, se passi ora con il puntatore del mouse sulle icone visualizzerai il valore della larghezza di banda disponibile dei singoli nodi listati in ordine decrescente verso il basso.

Cliccando su un nodo, puoi leggere nel riquadro in basso a destra tutte le sue informazioni, ma quelle che sono determinanti come criterio di scelta sono in ordine di priorità: "Luogo", "Larghezza di banda" e "Uptime".

Per finire clicca ora su una delle "Connessioni" o "Circuiti" TOR aperti, listati nel riquadro in basso al centro, vedrai apparire nel riquadro di destra i dati dei 3 nodi TOR che compongono il circuito, in alto il nodo di ingresso, sotto il nodo intermedio e in fondo il nodo di uscita che é poi quello che determinerà il tuo indirizzo IP pubblico.



Passiamo alla pratica, supponi di voler utilizzare TOR con un IP pubblico USA, come visto sopra scegli in base ai tuoi criteri 3 nodi TOR negli Stati Uniti e annotati i nomi identificativi, ad esempio lefkada, nixnix e desync.

Ora apri il "Pannello di Controllo Vidalia" > "Impostazioni" > "Avanzato" e segnati il percorso del "File di configurazione di Tor" di nome torrc, di solito ...\Dati applicazioni\Vidalia\torrc, poi chiudi tutto, ferma TOR e esci da Vidalia.

Con un editore di testi apri il file di configurazione di Tor torrc e aggiungi in fondo sotto l'ultima riga :

ExitNodes lefkada, nixnix, desync
StrictExitNodes 1

poi salva e chiudi il file torrc, con queste indicazioni TOR utilizzerà come nodi di uscita solo uno dei 3 nodi indicati ( per approfondimenti tecnici vedi TOR manual paragrafo CLIENT OPTIONS ).

Ora puoi riavviare Vidalia-TOR e verificare che tutti i nuovi circuiti TOR creati utilizzano come nodi di uscita uno dei 3 nodi che hai indicato nel file torrc, qui puoi verificare il tuo attuale nodo di uscita e relativo IP pubblico.

Utilizzando la stessa procedura puoi definire differenti file di configurazione Tor, ciascuno predisposto per un determinato IP pubblico geografico, oltre che poter anche definire dei nodi di entrata preferiti, e dei nodi da escludere nella formazione di circuiti TOR, anche per questo vedi sempre il TOR manual paragrafo CLIENT OPTIONS.

Se anche tu vorresti usare TOR ma sei alle prime armi e le istruzioni sopra sono comunque troppo complesse, ti consiglio di leggere l'ottima guida in 5 puntate Tor: lezioni di guida di Marco Calamari.

Trovi altri post Taggati "Privacy" qui.

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Come automatizzare la scrittura di frasi e testi ripetitivi
Come puoi recuperare i file cancellati dal cestino
Aiuta anche tu la ricerca medica con il tuo PC o PS3
Migliora il tuo segnale WiFi con una antenna fai-da-te
X-Lite: il miglior video-telefono SIP per chiamate VoIP

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

25 commenti

Commento from: Daniele [Visitatore]
Daniele

Ma è possibile vedere zattoo con questo sistema??

07.02.08 @ 18:09
Commento from: Alex [Membro]  
Alex

No Daniele non è possibile, per info su ZATTOO leggi qui.

12.06.08 @ 11:17
Commento from: bradpittbull [Visitatore]  
bradpittbull

Grazie per l’ottima spiegazione,ma perchè nessuno e dico nessuno spiega passo passo le impostazioni del relay? Comunque non era questa la mia domanda io uso tor da un paio di mesi e funziona alla grande però volevo sapere come si fa ad apparire nella lista “mappa della rete di tor"?

19.07.08 @ 11:14
Commento from: Alex [Membro]  
Alex

Brad nella lista appaiono solo i Relay registrati + o - attivi, sulla mappa vengono visualizzati i link tra i 3 nodi TOR del circuito aperto in quel momento.

22.07.08 @ 17:42
Commento from: Mau [Visitatore]
Mau

I server con cui creare la triade per la scelta dell’IP di uscita cambiano ogni giorno? Non esiste un’altra lista con più server e magari più potenti?
Grazie, Mau.

18.08.08 @ 23:20
Commento from: Alex [Membro]  
Alex

Mau dipende dai server scelti, alcuni sono praticamente sempre attivi e non cambiano mai, ma la maggioranza sono online solo partime, non mi risulta esistano liste server TOR alternative.

26.08.08 @ 11:10
Commento from: federico [Visitatore]
federico

ciao, vivo in spagna, ho seguito le istruzione per definire i porti in uscita italiani, enon funziona anche perche di servers italiani ce ne sono pochissimi….tor non si connette…

09.09.08 @ 22:50
Commento from: Alex [Membro]  
Alex

Federico è normale, i server TOR Italiani sono poco affidabili e con poca banda disponibile.

10.09.08 @ 00:53
Commento from: giuliano [Visitatore]
giuliano

ho eseguito alla lettera pero come mai gli ip iniziano sempre con 93.147. i primi numeri non cambiano mai

10.09.08 @ 13:32
Commento from: Alex [Membro]  
Alex

Giuliano certo che non cambiano, sono i tuoi numeri IP dati dal tuo ISP dsl.vodafone.it

10.09.08 @ 13:42
Commento from: giuliano [Visitatore]
giuliano

non ho bene capito, ma io credevo cambiasse tutto l’idirizzo ip e non una parte? coem mai succede questo?
io non uso mica vodafone ma sono in adsl con tele2 .
ma se metto tor con ip americani? sempre lo stesso?

10.09.08 @ 18:44
Commento from: Gianluca [Visitatore]
Gianluca

Ciao,
ho seguito alla lettera le tue istruzioni, ma su yougetposition ho sempre la stessa provenienza..
sto tentando di apparire come ip in Italia
ma nn trovo nessun nodo in uscita italiano…credo che nn abbia scampo..confermi? Grazie
Gianlu

16.11.08 @ 16:30
Commento from: Alex [Membro]  
Alex

Gianluca è proprio cosi, come già scritto sopra i server TOR Italiani sono pochissimi, raramente online e con poca banda disponibile.

16.11.08 @ 23:57
Commento from: pluto [Visitatore]
pluto

anche io ho il problema di voler comparire con un indirizzo ip italiano poiche vivo all estero, ma e’ molto complicato :-(

10.03.09 @ 03:15
Commento from: we [Visitatore]
we

Grazie mille dell’articolo!
Io ho seguito attentamente le istruzioni, ma mi risponde sempre:

504 Couldn’t connect: SOCKS error: host unreachable

Senza aggiungere le due righe funziona tutto… Hai idea del perché?

27.03.09 @ 14:54
Commento from: Bruno [Visitatore]  
Bruno

Salve,
(Premetto che ho un Imac)Io sono arrivato fino a quando devo aprire il file torrc e copiarci quella stringa.
ma nel mio computer non lo trovo il file torrc…Possibile che avendo un mac il file si chiama differentemente?
Grazie in anticipo
Bruno

23.07.09 @ 20:38
Commento from: Paolo [Visitatore]  
Paolo

1 ho seguito la guida credo bene, anche perchè molto semplice ma il risultato è che il mio ip pubblico è sempre AMERICANo o TEDESCO quindi mi chiedo se una persona ha esigenza di avere un ip ITALIANO cosa deve fare? io non ce la faccio piu’.

2 ho editando il file che dice di editare la guidare pero’ dentro non ci hotrovato nulla; è NORMALE?
Nonostante tutto pero’ ho inserito i 3 server ITALIANI

23.08.09 @ 07:14
Commento from: Alex [Membro]  
Alex

x We , Bruno e Paolo: le istruzioni tecniche sopra presuppongono una certa conoscenza di base del programma Vidalia-TOR, leggete bene il TOR manual paragrafo CLIENT OPTIONS e anche l’ottima guida in 5 puntate Tor: lezioni di guida di Marco Calamari.

31.08.09 @ 14:47
Commento from: Securitron [Visitatore]
Securitron

Ma sbaglio o sembrerebbe che tor non funge più?LE nuove versioni non vanno minimamente ho reinstallato quella vecchia riesco a farlo partire ma per quanto riguarda il file torrc inserendo le 2 stringhe tor non si avvia rimane in autenticazione mentre quando lo avevo installato la prima volta andava alla grande l’unico problema era flash player ma mi ricordo che ero quasi giunto ad una soluzione anche per quello nelle impostazioni a discapito del massimo anonimato però…Cmq è cambiato qualcosa?Non funziona più questo trucchetto e ho rifatto tutto come la prima volta,ho provato anche a cambiare nodi selezionando cmq uno dei primi ma niente non si avvia non capisco.Ho windows 7 adesso prima Vista ma dubito c’entri molto.

22.01.11 @ 23:07
Commento from: G.C. [Visitatore]
G.C.

Hola, scrivo dalla Cina. Ai server di quale nazionalità mi consigliate di connettermi per navigare? (Frequento principalmente siti italiani)
Grazie!

24.09.11 @ 08:33
Commento from: Alex [Membro]  
Alex

@GC TOR é lento x navigare, leggi gli altri post sulle VPN che funzionano meglio dalla Cina…

24.09.11 @ 17:55
Commento from: IgaRyu [Visitatore]  
IgaRyu

PEr chi avesse bisogno di un accesso ad ip italiano possono attaccarsi in uscita come ultimo nodo ad uno dei due nodi IGARYU… uno e negli states l’altro e’ in italia.

Se ancora non ce la faceste contattatemi che posso dare entro certi limiti accesso ad un poxy (NON TOR) italiano.

IR

13.03.12 @ 18:00
Commento from: dio [Visitatore]
dio

semplicemente non funziona.
bla bla bla e poi non funziona.

29.07.14 @ 20:57
Commento from: Alessio [Visitatore]  
Alessio

Questa procedura funziona anche sull’ultima versione di Tor?

05.12.15 @ 21:56
Commento from: Domenico [Visitatore]  
Domenico

Ciao, volevo sapere configurando il file Torrc, assegnare un determinato ip. Ad esempio e’ possibile fare uscire un ip a piacere come 130.120.56.89

27.10.16 @ 04:01