« Google Earth - Come usare l'archivio di Immagini StoricheMotori di ricerca e comparazione prezzi per acquisti online »

TED Talks - Y.Medan: Chirurgia a Ultrasuoni senza Bisturi

21.12.11

  07:29:14, da Alex   , 2425 parole  
Categorie: Video, Ricerca, Tecnologia, Salute e Medicina

TED Talks - Y.Medan: Chirurgia a Ultrasuoni senza Bisturi

TED Talks - Y.Medan: Chirurgia a Ultrasuoni senza Bisturi

Immaginate una chirurgia che non faccia uso di bisturi.

In questa interessante video-presentazione tenuta al recente TED, il ricercatore Israeliano Yoav Medan ci parla di una nuova tecnica chirurgica rivoluzionaria che utilizza la Risonanza Magnetica per individuare le cause dei problemi, e di come questa venga combinata con gli Ultrasuoni per curare lesioni cerebrali, fibromi uterini e diversi tipi di formazioni cancerogene.

TED Talks - Y.Medan: Chirurgia a Ultrasuoni senza Bisturi
( con sottotitoli in Italiano )

Trascrizione integrale del testo :
Negli ultimi 13 anni - uno-tre, 13 anni - ho fatto parte di un team eccezionale alla InSightec, in Israele che collaborava con altri ricercatori internazionali per trasferire l'idea, il concetto, di chirurgia non invasiva, dal laboratorio di ricerca all'uso clinico di routine. E ora ve ne parlerò. 13 anni - per alcuni questo numero ha dei significati simbolici. Per me oggi, proprio oggi, è come vivere un secondo bar mitzvah.

/p>

Questo sogno è reso possibile dalla convergenza di due note tecnologie. Una si basa sugli ultrasuoni mirati, e l'altra è la diagnostica per immagini della risonanza magnetica. Ma parliamo prima degli ultrasuoni mirati. Quello che ho in mano è un materiale simile a tessuto umano, è un modellino in silicone. E' trasparente, l'ho realizzato per questa occasione. Vedete, è intatto e completamente trasparente. Ora andiamo nel laboratorio acustico. Vedete questo materiale dentro l'acquario. Ho allestito il tutto in un laboratorio di fisica. Sulla destra c'è un trasduttore a ultrasuoni. Questo, fondamentalmente, emette un fascio di ultrasuoni che converge al centro del modellino. E ora, quando sentite un clic, l'energia viene emessa, e potete vedere una piccola lesione all'interno del modellino. Bene, tutto il resto è completamente intatto. E' solo una lesione interna. Fate finta che questo sia il vostro cervello. Dobbiamo colpire un obiettivo al suo interno. E lo possiamo fare senza danneggiare alcun tessuto. Questo credo che sia il primo sistema chirurgico ippocractico kosher.

(Risate)

Bene, parliamo un po' di ultrasuoni, del loro punto di forza. Sapete tutto sulla diagnostica per immagini con gli ultrasuoni. E conoscete anche la litotripsia - la frantumazione dei calcoli renali. Ma gli ultrasuoni si possono regolare per ottenere altri effetti, perché parliamo di forza meccanica. In pratica si tratta di esercitare una forza sul tessuto che ne viene attraversato. Ne potete cambiare l'intensità, la frequenza, la durata, la forma dell'impulso, per creare di tutto, dall'aerografo allo specchietto. Ora vi mostrerò delle applicazioni nel campo medico che possono essere realizzate semplicemente concentrando gli ultrasuoni.

Dunque questa idea di sfruttare ultrasuoni mirati per la cura di lesioni cerebrali non è affatto nuova. Questa idea era già stata concepita all'epoca della mia nascita da pionieri come i fratelli Fry e Lars Leksell, noto come l'inventore del bisturi a raggi gamma. Ma forse non sapete che aveva provato ad eseguire delle lobotomie, in modo non invasivo, con ultrasuoni mirati, già negli anni '50. Non ebbe successo, e così inventò il bisturi a raggi gamma. Ma il fallimento di questi pionieri ci fa riflettere. C'era qualcosa di fondamentale che gli mancava. Non avevano la visione. E bisognava aspettare l'invenzione della RM e la sua integrazione con gli ultrasuoni mirati per riuscire ad avere dei riscontri - sia a livello anatomico che fisiologico - per un protocollo chirurgico completamente non invasivo e a circuito chiuso.

Ed ecco qui la sala operatoria del futuro, oggi. E' un locale per RM dotato di un sistema a ultrasuoni mirati. Vi farò alcuni esempi. Cominciamo dal cervello. Una delle patologie neurologiche che si possono trattare con gli ultrasuoni mirati è quella dei disordini del movimento, tipo il Parkinson o i tremori essenziali. Tipica di queste condizioni, ad esempio dei tremori essenziali, è l'incapacità di usare il cucchiaio senza rovesciarne tutto il contenuto, o di scrivere in modo intellegibile, ed essere del tutto indipendenti, senza l'aiuto degli altri.

Vi voglio presentare John. John è un professore di storia in pensione della Virginia. Ha sofferto di tremori essenziali per tanti anni. E i trattamenti medici non erano più efficaci. Molti di questi pazienti rifiutavano la chirurgia per timore di danni al cervello. Ma circa 4-5 mesi fa si è sottoposto a una procedura sperimentale. Procedura approvata dal FDAIDE presso l'Università della Virginia a Charlottesville per l'uso di ultrasuoni mirati per l'ablazione di una zona del talamo. Questa è la sua scrittura. Se riuscite a leggere, dice: "20 giugno 2011". E' la sua calligrafia nel giorno del trattamento, prima dell'operazione con la RM. Ora vi spiegherò che cosa comporta una tipica procedura di chirurgia non invasiva.

Abbiamo posizionato il paziente sul lettino scorrevole. Colleghiamo il trasduttore, in questo caso, al cervello, ma nel caso di organi diversi si useranno trasduttori differenti. E il medico esegue una regolare scansione di RM. E qual è l'obiettivo? Non ho un puntatore, ma vedete quella forma trapezoidale verde? E' l'area su cui si va a intervenire. E' una zona di sicurezza attorno al bersaglio. E il bersaglio si trova nel talamo. Una volta acquisite le immagini e impostati tutti i limiti di sicurezza e tutto il resto, il medico seleziona un punto - vedete il punto rotondo al centro, dove si trova il cursore - e preme questo bottone con la dicitura "sonicazione". Chiamiamo in questo modo la trasmissione di energia. L'unica attività fisica del medico sta nel muovere il mouse. E' l'unico strumento di cui ha bisogno per il trattamento.

Dunque preme "sonicazione" ed ecco quel che succede. Vedete il trasduttore, la luce blu. C'è dell'acqua tra il cranio e il trasduttore. E questo crea una scarica di energia. Innalza la temperatura. Dapprima dobbiamo verificare di trovarci sul bersaglio. Dunque la prima sonicazione avviene a bassa energia. Non provoca danni ma innalza la temperatura di qualche grado. Una delle peculiarità della risonanza magnetica è la possibilità di misurare la temperatura in maniera non invasiva. Una peculiarità unica. Che non viene usata nella diagnostica per immagini tradizionale. Ma qui possiamo avere in tempo reale immagini e temperatura. Vedete questi punti sul grafico. Abbiamo elevato temporaneamente la temperatura a 43° Celsius. Cosa che non provoca danni. Ma il punto è che siamo proprio sull'obiettivo. Quindi dopo che il medico ha verificato di trovarsi esattamente sul bersaglio, effettua un'ablazione a tutta potenza come vedete qui. E la temperatura sale sino a 55-60 gradi. Poco più di un secondo è sufficiente a distruggere le proteine delle cellule.

E questi sono i risultati ottenuti dal paziente - stesso giorno dopo il trattamento. Un beneficio immediato. (Applausi) Grazie. John fa parte di una dozzina di persone coraggiose ed eroiche che si sono offerte come volontari. Dovete capire cosa passa per la mente di queste persone quando decidono di correre il rischio. E questo è quello che ha detto John dopo averlo scritto. Ha detto: "Miracoloso". E la moglie ha detto: "E' il momento più felice della mia vita". E capite il perché. Voglio dire, uno dei messaggi che vorrei diffondere è, perché non difendiamo la qualità della vita? Queste persone perdono la propria indipendenza. Devono dipendere dagli altri. E oggi John è completamente indipendente. E' tornato alle sue normali attività quotidiane. E va anche a giocare a golf, come fate voi in Virginia quando andate in pensione. Bene, ora qui vedete questa nebbiolina. Tre millimetri all'interno del cervello. Niente danni all'esterno. Non ha accusato nessun deficit neurologico. Non c'è bisogno di convalescenza, né di altro. E' tornato alla normalità.

Ora spostiamoci su un argomento più doloroso. Il dolore può rendere la vita davvero miserabile. E le persone sono afflitte da tanti tipi di dolore, come il dolore neuropatico, le lombalgie, e il dolore dato dalle metastasi del cancro alle ossa, e quando le metastasi raggiungono il cervello sono a volte davvero dolorose. Tutte queste patologie le abbiamo risolte con il trattamento a ultrasuoni mirati, che hanno rimosso il dolore molto rapidamente. Ora vorrei raccontarvi la storia di P.J. E' un agricoltore di 78 anni che soffriva di - come dire? - dolori al fondoschiena. Aveva metastasi nella natica destra, e non era in grado di rimanere seduto, neanche con i farmaci. Aveva dovuto abbandonare la sua attività. Aveva ricevuto trattamenti con le radiazioni, con la tecnologia più recente, ma niente da fare. Molti pazienti con problemi simili preferiscono questa terapia.

E così si è offerto volontario per questo studio che abbiamo portato in tutto il mondo, anche negli USA. Ce l'ha portato sua moglie. Hanno guidato per tre ore dalla fattoria all'ospedale. Doveva sedere su un cuscino senza muoversi, perché altrimenti era molto doloroso. E dopo il trattamento, tornando a casa, è stato in grado di guidare lui stesso. Di nuovo, il miglioramento è stato immediato. Dovete capire come si sentono queste persone e cosa provano le loro famiglie quando questo accade. Ed è potuto tornare alle sue attività agricole. Guida il trattore. Va regolarmente a cavallo. Ed è molto felice.

Ma ora mi chiederete, e che ne è della guerra al cancro? Mostraci esempi di cancro primario. Cosa si può fare in questi casi? Ho notizie buone e cattive. La notizia buona è che si può fare molto. L'abbiamo visto al di fuori degli Stati Uniti. Farlo negli Stati Uniti è molto difficile. Credo che, fino a che questa nazione non deciderà, collettivamente, che si tratta di un obiettivo da raggiungere a livello nazionale, nulla potrà accadere. E non solo a causa delle normative, ma per via della quantità di denaro necessario ai sistemi odierni di una medicina basata sull'evidenza e dei tempi per la sperimentazione clinica e quant'altro.

Dunque, le prime due applicazioni sono state per il tumore del seno e per quello alla prostata. Sono state le prime a essere trattate con gli ultrasuoni mirati. Con il tumore al seno abbiamo risultati migliori della chirurgia. Ma ho un messaggio per gli uomini presenti. Ieri abbiamo ascoltato Guillen che parlava dei risvolti avversi del cancro della prostata. Ora abbiamo un'opportunità unica con gli ultrasuoni guidati da RM, perché possiamo prendere in considerazione la lumpectomia prostatica - trattando solo la lesione locale senza rimuovere la ghiandola intera, e così evitare disfunzione erettile e incontinenza. Bene, esistono altri tipi di cancro nell'addome - molto pochi, in effetti - pancreas, fegato, reni. Qui il problema, con pazienti non sedati completamente - e in tutti i nostri trattamenti il paziente è sveglio e cosciente e parla con il medico - è insegnare agli addetti alla RM qualche trucchetto per eseguire il trattamento in tempo reale. E ci vorrà del tempo. Ci vorranno un paio d'anni.

Ma ora ho un messaggio per le signore. Ed è che nel 2004 l'FDA ha approvato gli ultrasuoni mirati guidati da RM per il trattamento dei fibromi uterini sintomatici. Una cosa che provoca sofferenza. Tutti quei tumori provocano abbondanti perdite di sangue durante il ciclo, gonfiore addominale, mal di schiena, urinazioni frequenti. Talvolta rendono impossibile anche il concepimento e il portare a termine la gravidanza. Ecco Frances. Le era stato diagnosticato un fibroma grande come un pompelmo. Veramente grosso. Le avevano proposto un'isterectomia, cosa improponibile per una donna che desideri ancora poter avere dei figli. E così si decise a sottoporsi al trattamento con ultrasuoni nel 2008. E nel 2010 ha dato alla luce il suo primo bambino, del tutto sano. Era nata una nuova vita.

(Applausi)

Perciò, in conclusione, vorrei lasciarvi con quattro messaggi. Il primo è, pensate a quanta sofferenza viene risparmiata ai pazienti che si sottopongono a questo trattamento, e anche al fardello economico e sociale che si toglie dalle loro famiglie e comunità, e dalla società in senso lato - e credo anche dai loro medici. L'altra cosa a cui vorrei che pensaste è il nuovo tipo di rapporto tra medico e paziente, quando il paziente sta sul lettino in modo cosciente, potendo seguire tutta la procedura. In tutti i nostri trattamenti il paziente può premere un bottone per arrestare la sonicazione. Può interrompere la procedura in qualsiasi momento.

E con questo vorrei ringraziarvi per avermi ascoltato.

(Applausi)

Trovi tutti i link ai post "TED Talks" già pubblicati qui sotto :

Elizabeth Gilbert sul genio

Il Cervello in tempo reale: C.deCharms

Al Gore sulle recenti modificazioni climatiche

Matthieu Ricard e l'abitudine alla felicità

Hans Rosling: I dati cambiano la Mentalità

Rebecca Saxe: Come si forma il giudizio morale

Jill Bolte Taylor: Racconto di un Ictus in diretta

Pranav Mistry: Nuove Tecnologie Sesto-Senso

Ramachandran: I Neuroni plasmano la Civiltà

10° Hans Rosling: Ascesa Asiatica come e quando

11° Rob Hopkins: Verso un Mondo senza Petrolio

12° Jamie Oliver: Educazione al Cibo per i Bambini

13° Bertrand Piccard: Avventura a Energia Solare

14° Dan Barber: Mi sono innamorato di un pesce

15° Aimee Mullins: L'opportunità delle avversità

16° Dan Buettner: Come vivere fino a 100 anni

17° Eric Topol: Il futuro senza fili della Medicina

18° James Randi demolisce le Frodi Paranormali

19° Richard Sears: Pianificare la fine del petrolio

20° Si può "affamare" il cancro con la dieta ?

21° Helen Fisher: Perché amiamo e tradiamo

22° Tan Le: Cuffia per leggere le onde cerebrali

23° J.Assange: Il mondo ha bisogno di Wikileaks

24° Hans Rosling: Cresce la popolazione globale

25° Derek Sivers: Tenetevi per voi i vostri obiettivi

26° C. Anderson: I Video stimolano l'Innovazione

27° Stefano Mancuso: L'intelligenza delle piante

28° Steven Johnson: Da dove provengono le Idee

29° Brian Skerry: Splendore e Orrore degli Oceani

30° Kristina Gjerde: Leggi Acque Internazionali

31° Marcel Dicke: Mangiare insetti: perché no ?

32° Amber Case: Siamo diventati tutti dei Cyborg

33° Hanna Rosin: I dati sull'ascesa delle Donne

34° N. Hertz: Quando non dare ascolto agli esperti

35° Patricia Kuhl: il Genio linguistico dei Bambini

36° Hans Rosling: Lavatrice magica e rivoluzione

37° Cynthia Breazeal: Arrivano i Personal Robot

38° M.Jakubowski progetta Macchine open source

39° H.Fineberg: Siamo pronti per la Neo-evoluzione?

40° Eli Pariser: Attenti alle " Gabbie di Filtri " in rete

41° Stephen Wolfram: Calcolare la teoria del tutto

42° Hong: Automobili per conducenti non vedenti

43° Alice Dreger: Il destino è scritto nell'anatomia

44° D.Kraft: Il futuro della Medicina é nelle App

45° C.Seaman: Fantastiche Foto dei Ghiacci Polari

46° Dave deBronkart: Vi presento l'e-Patient Dave

47° Fischer: Un Robot che vola come un Uccello

48° Julian Treasure: 5 modi per ascoltare meglio

49° M.Pagel: Le Lingue hanno cambiato l'Umanità

50° Huang: La democrazia soffoca la crescita economica ?

51° Bruce Schneier: Il miraggio della Sicurezza

52° Resnick: Benvenuti alla rivoluzione genomica

53° Pamela Meyer: Come smascherare i bugiardi

54° Anna Mracek: Un aereoplano che puoi guidare

55° Christoph McDougall: Siamo nati per correre ?

56° Yves Rossy: In volo con Jetman

57° Daniel Wolpert: La vera ragione del Cervello

58° Plait: Come proteggere la Terra dagli asteroidi

59° Y.Medan: Chirurgia a Ultrasuoni senza Bisturi


Trovi altri post Taggati "Video" facendo una ricerca in archivio o una ricerca per immagini ( clicca sulle immagini per leggere i post ).

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Filtro Web per minori: Come bloccare i contenuti per adulti
Scrivere la Musica sul PC in un Foglio Musicale Virtuale
Fisica - Corsi online gratuiti dalle migliori Università
Come Automatizzare la Scrittura di Frasi e Testi ripetitivi
Come puoi registrare Video + Audio delle chiamate Skype

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

No feedback yet

Lascia un commento


Your email address will not be revealed on this site.
  
(For my next comment on this site)
(Allow users to contact me through a message form -- Your email will not be revealed!)