« Come creare online Biglietti da Visita pronti da stamparePer chi li avesse persi, post già pubblicati e archiviati... »

Google Earth I - Ottimizzare il Funzionamento della Cache

20.01.09

  23:39:21, da Alex   , 731 parole  
Categorie: Servizi, Programmi, Strumenti, Risorse

Google Earth I - Ottimizzare il Funzionamento della Cache

Google Earth I - Ottimizzare il Funzionamento della Cache

Quando visualizzi una località in Google Earth, il programma archivia contemporaneamente sul PC nella sua memoria cache tutti i relativi dati cartografici ( ad esclusione dei valori di elevazione ), in modo tale che quando successivamente rivisualizzi un area già visitata in precedenza, non devi piú scaricare nuovamente gli stessi dati dal server, é sufficiente recuperarli localmente dalla memoria cache del PC.

Esistono due tipologie ben distinte di memoria cache locale :

# Cache Memoria: sono i dati memorizzati nella RAM di sistema. Queste informazioni possono essere recuperate molto rapidamente, ma svaniscono quando si esce dal programma Google Earth o viene a mancare l'alimentazione elettrica spegnendo il PC.

# Cache su disco: sono i dati memorizzati sul disco rigido, che restano intatti anche dopo l'uscita dal programma Google Earth. Quindi, se disponi di dati nella cache su disco per una determinata area geografica, quando torni a visualizzarla in futuro, GE carica le immagini e i dati direttamente dalla cache su disco, molto più velocemente che se dovesse scaricarli nuovamente dal server.

Puoi impostare a piacere le dimensioni di questi due file di cache, vai nel menú "Strumenti" -> "Opzioni" -> scheda "Cache" che vedi sopra ( clicca sull'immagine per ingrandire ).

I valori massimi che puoi impostare sono 500 MB di Cache Memoria e 2 GB ( 2000 MB ) di Cache su disco, in questo modo Google vuole ovviamente limitare la tua capacità di scaricare e archiviare facilmente su disco grandi aree geografiche.

Se hai spazio disco disponibile, devi sicuramente impostare la dimensione della Cache su disco sul valore massimo di 2 GB, mentre il valore ottimale per la Cache Memoria dipende dala quantità di RAM che hai installata sul tuo PC, se hai una percentuale relativamente piccola di RAM ( 512 MB - 1 GB ), imposta non piú di 100-200 MB, perchè un valore superiore potrebbe ostacolare le prestazioni del sistema, su PC moderni con 2 GB o più di RAM, la dimensione della cache di 500 MB non dovrebbe causare alcun problema.

I dati relativi alla Cache su disco vengono memorizzati ( se utilizzi le impostazioni predefinite ) nella cartella C: \ Users \ your_user_name \ AppData \ Local \ Google \ GoogleEarth di Windows Vista, e nella cartella C: \ Documents and Settings \ your_user_name \ Local \ AppData \ Google \ GoogleEarth di Windows XP.

Due distinti file compongono la Cache su disco : dbCache.dat che contiene i dati effettivi, e dbCache.dat.index, che presumibilmente è il file con l'indice dei dati.

Puoi cancellare tutti i dati della cache su disco utilizzando il tasto "Cancella cache su disco", in questo modo elimini tutti i dati ma mantieni i file, per eliminare completamente i file, devi effettuare il Log-out dal server, menu "File" -> "Disconnessione dal server" e poi fai clic sul tasto "Elimina file cache", in alternativa chiudi il programma Google Earth e copia / elimina questi due file direttamente dalla cache directory.

Per quale motivo dovrei eliminare o copiare i file Cache su disco ?

Per due buoni motivi :

# 1 - Se hai inavvertitamente danneggiato gli archivi o riscontri problemi con la grafica di Google Earth, Google consiglia di eliminare i file della cache su disco per correggere eventuali problemi.

# 2 - È possibile e spesso molto utile effettuare una "pre-cache" dei dati cartografici relativi a una particolare area di interesse, per poi copiarli in una diversa directory del disco rigido.

Quando successivamente vuoi guardare la stessa area geografica con Google Earth, devi solo ricopiare i file nella directory originale, in questo modo Google Earth preleverà i dati dal disco rigido molto più velocemente che scaricandoli di nuovo dal server.

Se sei fortunato e disponi costantemente di una connessione internet molto veloce, per te questa procedura non é certo necessaria, ma se hai una connessione lenta, questa tecnica può accelerare enormemente i tempi di visualizzazione.

Inoltre se desideri utilizzare Google Earth su un computer portatile, in un luogo senza connessione Internet, utilizzare i dati della cache è l'unica opzione possibile, Google Earth accede e utilizza i dati della cache quando non è disponibile una connessione Internet.

Un ultima possibilità é quella di copiare queste cache di dati da un computer a un altro.

Nel prossimo post della serie "Google Earth" vedremo come Archiviare Manualmente la Cartografia.

Trovi altri post Taggati "Google Earth" qui.

Sottoscrivi AB Techno Blog Sottoscrivi AB Techno Blog

Vedi anche:
Condividere una sorgente video con molte applicazioni
TED: video diffondere idee e conoscenze da tutto il mondo
Gadget e Accessori Tecnologici innovativi a prezzi modici
Sintonizza e ascolta dal tuo PC un ricevitore a onde corte
Collezione completa di programmi portatili per chiave USB

Ultimo post pubblicatoIndice dei Post pubblicatiSottoscrivi  AB Techno BlogEnglish automatic translation

1 commento

Commento from: ivan [Visitatore]
ivan

quando uso street view salta la connessione ad internet come mai ????
ringrazio anticipatamente

26.12.10 @ 19:03

Lascia un commento


Your email address will not be revealed on this site.
  
(For my next comment on this site)
(Allow users to contact me through a message form -- Your email will not be revealed!)